Ultime Notizie
Home » FATTI » Coronavirus, Borrelli: «Stare a casa per rallentare la diffusione al Sud»

Coronavirus, Borrelli: «Stare a casa per rallentare la diffusione al Sud»

I nuovi dati del Coronavirus in Calabria: 112 positivi. Borrelli: «Stare a casa permetterà di rallentare la diffusione del contagio al Sud»

Giunti i dati aggiornati della diffusione del Coronavirus in Italia e nello specifico in Calabria.
Alle ore 17 del 17 marzo il numero totale di positivi al Covid-19 in Calabria è di 112 unità. Nella regione sono 45 i ricoverati con sintomi, 10 i pazienti in terapia intensiva e 57 quelli in isolamento domiciliare. Ricordiamo l’unico ammalato guarito e il solo decesso di quattro giorni fa del sessantacinquenne di Montebello Jonico, comune del Reggino per cui oggi è stata disposta la “chiusura” dal Presidente della regione Jole Santelli. Sono, inoltre, 1.293 i tamponi sinora effettuati.

Borrelli: «Stare a casa»

Nel corso del quotidiano bollettino della Protezione Civile sull’andamento del Coronavirus nella Penisola Angelo Borrelli, capo del Dipartimento, ha parlato della situazione nel Mezzogiorno d’Italia.

Incalzato dalle domande dei giornalisti presenti alla conferenza, si è espresso dicendo che, al netto di quanto «sia ancora prematuro poter fare delle previsioni sulla diffusione del virus al Sud», continui a essere essenziale la limitazione alla mobilità e perciò lo «stare il più possibile a casa» ottemperando alle disposizioni del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri “Io resto a casa” dell’11 marzo.

Coronavirus, Borrelli: «Stare a casa permetterà di rallentare la diffusione del contagio al Sud»

Mantenere la condotta contenitiva, osservando una scrupolosa quarantena specie per le migliaia di persone ritornate a casa negli ultimi dieci giorni, permetterà di rallentare la diffusione del contagio e di non mettere in difficoltà le strutture ospedaliere delle regioni del Sud.

Antonio Pagliuso

 

 

 

 

di: Antonio Pagliuso

Antonio Pagliuso
Si occupa di ufficio stampa, editoria e comunicazione e scrive di libri e cultura per vari blog e riviste. È, inoltre, l'ideatore e direttore artistico della rassegna culturale “Suicidi letterari”.

Verifica altro

Coronavirus in Calabria: 4 le vittime

Coronavirus: altri 10 nuovi contagi e 2 morti in Calabria

Si registrano 10 nuovi positivi al Coronavirus in Calabria. Nelle ultime ore sono morte altre 2 persone: il numero totale dei decessi in regione sale a 38.

Lascia un commento