giovedì , 20 Febbraio 2020
Ultime Notizie
Home » COMUNI » Sersale, consiglio comunale dei ragazzi discute il tema: Lo scoutismo per imparare facendo

Sersale, consiglio comunale dei ragazzi discute il tema: Lo scoutismo per imparare facendo

Il  neoeletto consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze di Sersale ha scelto un tema molto impegnativo nella prima seduta consiliare: Perché essere scout: cosa significa e come si diventa”.

Prima dell’iniziativa, c’è stata la celebrazione  della messa, parroco don Valentino, per rammentare  la figura di San Giovanni Bosco, un maestro nell’interagire con i giovani.

La baby sindaca Maria Sofia Carrozza e il mini presidente del Parco della Sila Giulia Mancuso hanno aperto i lavori della seduta comunale. Quando la politica parla con i giovani, si scrivono belle pagine di  civismo. L’incontro ha avuto luogo nella giornata di venerdì 31 gennaio 2020,  presso il palazzo comunale.

Il primo cittadino dei ragazzi  ha posto l’accento “sull’importanza dell’ambiente come casa di tutti da tutelare”,  mentre Giulia Mancuso ha presentato il progetto “Coloriamo il nostro futuro” di cui l’Istituto comprensivo di Sersale, dirigente scolastico  professoressa Maria Brutto, fa parte, progetto riconosciuto dal Ministero pubblica istruzione e anche dall’Unesco.

Ad ascoltare i piccoli amministratori c’era il sindaco di Sersale Salvatore Torchia e il presidente del consiglio comunale Carmine Capellupo. Tra gli astanti anche chi conosce il fenomeno scout e non per sentito dire. L’Assiscout gruppo 13 di Cirò marina, nelle persone di Claudio  Staglianò, Mariangela D’Agostino e Filomena Mingrone, ha parlato dello scoutismo come viatico per trasmettere valori imprescindibili come l’amicizia e rispetto per ambiente.

Il consiglio comunale dei ragazzi, rappresentato anche dalla referente del progetto e professoressa di matematica Lina Mancuso, si è impegnato a mettere insieme il gruppo scout dei ragazzi e la stessa cosa faranno gli adulti: i formatori di Ciro marina  sono pronti a dare i giusti precetti.

All’incontro hanno preso parte anche diverse associazioni della Città di Sersale come Avis, Pro-loco e Boschi e mari puliti.
Sersale pensa e si ripensa coltivando il sogno scout.

di Enzo Bubbo

di: Enzo Bubbo

Enzo Bubbo
Enzo Bubbo è nato e vive a Petronà. Insegna lettere presso l'Istituto comprensivo "Corrado Alvaro" di Petronà. Ha scritto per Il Domani, Calabria Ora, Catanzaro Informa e ora anche per ilReventino.it. Coltiva la passione per la scrittura sin dal 1999.

Verifica altro

Belcastro, soppressa la Guardia Medica monta la protesta: ipotesi un medico ogni 5 mila abitanti

Dall’elenco delle guardie mediche della provincia di Catanzaro sparirà presto, molto presto anche quella di ...

Lascia un commento