mercoledì , 21 Agosto 2019
Ultime Notizie
Home » COMUNI » Carlopoli » “Uniti per Carlopoli e Castagna” plaude iniziativa a difesa dei servizi che parte da Decollatura

“Uniti per Carlopoli e Castagna” plaude iniziativa a difesa dei servizi che parte da Decollatura

Carlopoli – Il gruppo consiliare di minoranza “Uniti per Carlopoli e Castagna” ha inteso esprimere – con una nota pervenuta in redazione che di seguito pubblichiamo – il proprio sentito apprezzamento per l’iniziativa intrapresa a tutela dei servizi nell’ambito del territorio del Reventino.

“I disservizi – dichiara Emanuela Talarico capogruppo e consigliere comunale di “Uniti per Carlopoli e Castagna”– sono tanti , è un momento particolarmente difficile che richiede un impegno piuttosto arduo da parte delle amministrazioni comunali.

A tal proposito è doveroso tenere a mente che nel mese di novembre 2018 l’azienda Poste Italiane ha organizzato un incontro con tutti i sindaci dei comuni al di sotto dei 5 mila abitanti.

L’intento dell’azienda era proprio quello di assumere degli impegni a favore delle comunità come le nostre, assicurando loro la fornitura degli sportelli ATM, il miglioramento dei servizi e investimenti per mettere in sicurezza gli uffici postali. Mi domando pertanto come l’azienda avrebbe potuto intervenire per evitare gli odierni disservizi se nessuno le ha giammai rilevati?

Cari Gigi De Grazia e Luigi Bonacci del gruppo “Lista Unica” di Decollatura questo incontro potrebbe rivelarsi una positiva inversione di tendenza per riprendere con forza e determinazione un cammino, più che mai uniti al fine di evitare il completo spopolamento dei nostri piccoli comuni. Per impedire che ciò si verifichi tutte le comunità del Reventino devono lottare, oggi più che mai, per un comune obiettivo: assicurare una buona qualità della vita attraverso la salvaguardia dei servizi fondamentali. Qui mi corre l’obbligo di ricordare la situazione difficile dell’ospedale di Soveria Mannelli e l’eterna incompiuta del Medio Savuto ed evidenziare, purtroppo, il completo silenzio che si leva dalle istituzioni locali.

C’è un evidente bisogno di riavvicinare le istituzioni ai cittadini e alle loro necessità. Poste Italiane è una grande realtà che ha permesso di creare sviluppo attraverso non solo l’occupazione di posti di lavoro ma soprattutto con la distribuzione di servizi per tutto il nostro territorio. Sono più che convinta che dal confronto che si terrà mercoledi 17 aprile 2019 con i referenti si riusciranno a trovare delle soluzioni quanto più funzionali alle esigenze delle nostre comunità”.

di: La redazione

La redazione
La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: [email protected] - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Gal dei Due Mari, in attesa degli esiti dei bandi. Le ultime notizie rese note sull’attività

Soveria Mannelli – In attesa di conoscere gli aggiornamenti delle attività del Gal dei Due ...

Lascia un commento