mercoledì , 21 Agosto 2019
Ultime Notizie
Home » COMUNI » Terra Madre Day, appuntamento a Serrastretta per un connubio tra castagneti e musica

Terra Madre Day, appuntamento a Serrastretta per un connubio tra castagneti e musica

terra-madreSerrastretta – In occasione del Terra Madre Day che si svolge annualmente anche la comunità di Serrastretta sarà coinvolta in preparazione dell’evento in ambito nazionale programmato per il 10 dicembre. A livello locale è stata pianificata proprio a Serrastretta una manifestazione, per sabato 3 dicembre, e come riportato nella locandina ha per tema: “Voler bene alla terra tra castagneti e musica in onore di Dalida”. Ricordiamo che la nota cantante Dalida, all’anagrafe Iolanda Cristina Gigliotti, era nata a Serrastretta e porta il suo nome l’associazione che da anni svolge una meritoria attività, ma questi luoghi sono custodi di estese piantagioni di castagni e della laboriosa trasformazione del prodotto. E all’iniziativa promossa a Serrastretta sottende l’idea di unire in connubio vincente la musica e la castagna ricomprendendo tutto l’indotto gastronomico.

serrastretta-3-dicembre-terra-madreLa giornata del 3 dicembre è organizzata dalla Comunità Terra Madre “produttori di castagne e pastille di Serrastretta” insieme alla condotta Slow Food Soverato Versante Jonico, in collaborazione con l’amministrazione comunale di Serrastretta, l’associazione Dalidà e l’associazione T. Mazzei di Angoli.

Ricordiamo che il Terra Madre Day è un’opportunità per la rete Slow Food di celebrare il cibo locale e promuovere produzioni e metodi di consumo sostenibili presso le proprie comunità e i decisori locali ma costituisce anche uno degli eventi collettivi più importanti mai organizzati su scala globale per festeggiare il cibo locale.

Riguardo la manifestazione di Serrastretta, nel precisare che si colloca nel gemellaggio delle comunità delle castagne dell’Appennino, a cui partecipano la condotta Slow Food Soverato Versante Jonico e la condotta Slow Food di Lamezia Terme, è stato determinato il seguente programma per sabato 3 dicembre.

Si inizia alle ore 10:00 con il raduno a Viterale con la visita ed una passeggiata didattica guidata nei castagneti, a cura di Vincenzina Scalzo che da esperta segue per la Regione Calabria il controllo biologico dell’attacco del cinipide del castagno con l’antagonista thorimus, insetto che tanti danni ha procurato alla produzione di castagne nei territori del Reventino e del Savuto. Alle 11: 30 si potrà visionare la lavorazione tradizionale delle pastille, le castagne essiccate, in contrada Viterale con degustazione delle grispelle, fritte al momento. Alle 13:00 è previsto il pranzo presso l’agritursimo “E Turre”.

Pomeriggio alle ore 16:00 visita al restaurato palazzo Pingitore in cui si potranno osservare i reperti della civiltà contadina e la mostra didattica sul castagno con i lavori eseguiti dagli alunni delle scuole di Serrastretta, allestimento a cura dell’associazione T. Mazzei di Angoli. Alle ore 17:00 visita al Museo Dalidà, a cui seguirà l’esibizione artistica di Carol Lauro.

terra-madre-a-serrastretta

di: Santino Pascuzzi

Santino Pascuzzi
Santino Pascuzzi, nasce a Cosenza, ed è residente a Soveria Mannelli. Diplomato al Liceo Scientifico “Luigi Costanzo” di Decollatura, consegue nell’anno accademico 1993/94 la laurea in Scienze Economiche e Sociali, indirizzo Organizzazione Aziendale ed Amministrazione Pubblica, presso l’Università degli Studi della Calabria. Corrispondente del quotidiano Gazzetta del Sud, dal 1995, iscritto all’albo dei Giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti. Formativa l’esperienza radiofonica, come conduttore e programmatore del palinsesto, svolta con l’emittente Radio Soveria Uno, partecipando anche al progetto di utilità collettiva art. 23, avente per oggetto la diffusione di informazioni sull’attività dell’ente locale, attraverso la redazione delle edizioni dei notiziari radiofonici, svolto per il periodo tra gli anni 1988/1989. Ha partecipato come collaboratore ai lavori di ricerca “Istituzioni locali e Istituzioni centrali dall’Unità alla Regionalizzazione” finanziata dal C.N.R. presso il Dipartimento Organizzazione Aziendale e Amministrazione Pubblica - Università della Calabria - per il periodo 1992/1994. Ha svolto incarichi come docente nei corsi di specializzazione dell’Istituto Professionale di Stato per l’Agricoltura e l’Ambiente di Soveria Mannelli per le materie di Marketing ed Economia Aziendale. Svolgendo, nel contempo, attività di comunicazione istituzionale ed organizzazione di eventi e convegni, ha curato la pubblicazione di articoli per riviste e periodici regionali: Calabria - mensile del Consiglio Regionale della Calabria; reportage - periodico del lametino; Internet Extra - periodico specializzato e strumento per la diffusione della cultura di Internet; Obiettivo Calabria – rivista del Sistema Camerale Calabrese; Mediaterraneo e Dintorni – pubblicazione edita dall’aeroporto di Lamezia Terme. E’ fondatore, insieme a Raffaele Cardamone e Salvatore La Rocca, occupandosi della redazione, del sito www.ilReventino.it

Verifica altro

Scorci di Soveria Mannelli da punti di vista inusuali nelle foto di Luca Colistra

Pubblichiamo volentieri, e anche noi ammirati, le splendide foto realizzate da Luca Colistra, a Soveria ...

Lascia un commento