Ultime Notizie
Home » COMUNI »  Soveria Mannelli » Soveria M. e Decollatura: comuni con la più alta affluenza al voto in provincia

Soveria M. e Decollatura: comuni con la più alta affluenza al voto in provincia

soveria-decollatura-new“Libertà è partecipazione” cantava il compianto cantautore e poeta Giorgio Gaber. E i comuni di Soveria Mannelli e Decollatura hanno dimostrato una grande volontà di partecipazione e una sensibilità particolare nei confronti dei temi proposti dal Referendum Costituzionale dello scorso 4 dicembre.

I cittadini dei due comuni del Reventino hanno infatti partecipato in massa al voto, con percentuali di affluenza molto vicine a quel 65,47% complessivo, tra voto nazionale e voto estero, che è stato considerato da tutti sorprendente.

In particolare, Soveria Mannelli, con il 64,79%, e Decollatura, con il 63,57%, sono stati appunto i due comuni che hanno votato di più in provincia di Catanzaro, che ha avuto comunque una media superiore a quella calabrese: facendo registrare il 56,71% sul 54,43% regionale.

Questa dimostrazione di maturità e interesse per i temi referendari e per la politica in genere ha contagiato un po’ tutti gli altri comuni dell’area del Reventino-Savuto, che hanno fatto registrare percentuali di affluenza alle urne quasi sempre considerevoli e che riportiamo di seguito.

Per quanto riguarda quelli in provincia di Catanzaro: Carlopoli (61,58%), Cicala (60,72%), Conflenti (53,65), Gimigliano (48,71), Martirano (48,94), Martirano Lombardo (55,31%), Motta Santa Lucia (57,73), Platania (54,07), San Mango D’Aquino (55,80%), San Pietro Apostolo (56,55), Serrastretta (61,48%) e Tiriolo (59,84%).

Per quelli in provincia di Cosenza: Bianchi (53,73%), Colosimi (60,65%), Grimaldi (61,65%), Panettieri (61,58%), Pedivigliano (57,20%) e Scigliano (54,79%). Anche questi superiori o molto vicini alla media provinciale del 55,88%.

E ciò tenendo conto delle tante persone, giovani soprattutto, che non hanno potuto votare sol perché momentaneamente domiciliati, per motivi di studio o di lavoro, in altre regioni d’Italia prevalentemente del centro-nord e che sono stati impossibilitati, per le stesse ragioni, a tornare nei rispettivi comuni di residenza.

copertina-costrituzione-gazzetta-ufficialeE’ stato senza dubbio un bel segnale di risveglio sociale, di voglia di riscatto e di avere voce in capitolo almeno nelle decisioni importanti, come questa in cui si doveva decidere su cambiamenti sostanziali alla seconda parte della Costituzione.

Speriamo che sia stato solo un primo passo verso la consapevolezza di poter contare veramente e riconquistare un ruolo attivo e non più marginale nei confronti delle aree forti del Paese, sfruttando al meglio le nostre risorse, umane, naturali e culturali, proprio come la Costituzione ci invita a fare.

di: Raffaele Cardamone

Avatar
Raffaele Cardamone è nato a Soveria Mannelli, dove vive da sempre, lavorando prevalentemente nella città di Catanzaro. Da giovanissimo ha realizzato per l’emittente radiofonica “Radio Soveria Uno” dei programmi di nicchia, tra i quali si ricordano ancora “Radio on” e soprattutto “Rock in motion”, oltre a una serie di trasmissioni sportive sulla squadra di calcio locale. Nonostante il legame particolare con il suo luogo d’origine, ha avuto l’opportunità di viaggiare molto in Italia e in Europa prima per motivi di studio e poi di lavoro. Ha la qualifica di “Tecnologo della comunicazione formativa”, acquisita al termine di un corso biennale di formazione professionale sulle applicazioni delle tecnologie informatiche e audiovisive (che cominciavano a fondersi in quelle multimediali) in ambito formativo, e quella di “Coordinatore di attività di progettazione formativa”, acquisita sul campo, lavorando per oltre dieci anni nell’équipe di Coordinamento didattico dell’Enaip Calabria (l’Ente di formazione professionale delle ACLI). Il suo lavoro si svolge nel settore della formazione professionale, con frequenti e numerose deviazioni in quello della comunicazione (editoria specializzata, multimedialità e internet). Da qualche tempo, alcune sue opere letterarie sono presenti sulla piattaforma digitale di self publishing "ilmiolibro.it".

Verifica altro

“Premio Dalida” Carla Bruni ringrazia Serrastretta. Oliverio: “presto il teatro”

Serrastretta – <<Volevo ringraziare tutti e dire che per me ricevere il Premio Dalida è ...

Lascia un commento