Ultime Notizie
Home » COMUNI » Serrastretta, “Forum delle Comunità Slow Food”

Serrastretta, “Forum delle Comunità Slow Food”

Serrastretta – Slow Food compie 30 anni e nell’occasione si terrà a Serrastretta il “Forum delle Comunità Slow Food” una due giorni di studi, dibattiti, buon cibo e visita ai luoghi identitari del territorio.

Si tratta – come contenuto in una nota pervenuta in redazione ed in programma il trenta novembre e il primo dicembre 2019 – di due giornate dedicate alle Comunità Slow Food ed alla salvaguardia dei castagneti di Serrastretta.

L’iniziativa non poteva non coinvolgere il mondo dei castanicoltori e del paesaggio montano.

L’appuntamento è inserito nell’incontro delle Comunità Slow Food riunite nel Forum presso Palazzo Pingitore a Serrastretta.
Saranno presenti le dieci Comunità Slow Food della Calabria e di altre Regioni (Piemonte/Liguria – Campania, Lazio, Umbria) e le condotte Slow Food.

Sabato 30 novembre 2019, dopo i saluti del sindaco di Serrastretta, Felice Molinaro, e del portavoce di Slow Food Calabria, Maurizio Rodighiero, i lavori saranno coordinati da Fabrizio Della Piana (Slow Food Low Food Hub Network) e Francesco Sottile (Comitato esecutivo Slow Food Italia).
Le Comunità sono un’opportunità nella rete Slow Food perchè possono giocare un ruolo straordinario: una vera dimensione orizzontale di riorganizzazione sancita dal congresso internazionale di Chengdu e che è in fase di costruzione in preparazione del prossimo congresso internazionale e nazionale dell’ottobre 2020.

Più nuclei di persone fisiche si uniscono intorno ad un progetto ben definito, lo condividono in modo concreto con la rete associativa diventando altrettanti nodi della rete Slow Food.
La Calabria è sulla buona strada ha all’attivo 10 comunità. La giornata si sabato è riservata ai lavori di confronto tra le comunità, che visiteranno il museo della civiltà contadina ed artigiana di Serrastretta e si concluderà con cena finale al ristorante Il vecchio castagno (premiato con la chiocciola sulla Guda Osterie d’Italia 2020).

Domenica 1 dicembre 2019, per la portata delle conclusioni e per lo spirito con il quale sarà elaborato il documento, l’evento sarà eccezionalmente aperto a tutti durante al giornata.
I lavori del forum riprenderanno in plenaria alle 9,30 presso Palazzo Pingitore. Il Forum si concluderà con la presentazione di un documento finale e la consegna degli attestati di partecipazione alle comunità ed alle condotte Slow Food.
Alle ore 10,30 è prevista la visita alla Casa Museo Dalidà, realizzata e custodita grazie all’impegno dell’Associazione Dalidà di Serrastretta.
Alle 11,30 il gruppo raggiungerà località Viterale, dove si assisterà al rito della lavorazione tradizionale delle pastille, nell’antica “casella”, una lavorazione ancora praticata dai castanicoltori con grandi sacrifici.
Alle 12,30, si arriverà presso l’Agriturismo “E Turre” sempre a Viterale dove d si pranzerà ( solo su prenotazione).

Per info: Marisa Gigliotti responsabile comunità Slow Food Calabria 3356728128 email: [email protected]

di: La redazione

La redazione
La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: [email protected] - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Sersale, Natale con la Pro Loco e spazio ai mercatini

Sersale –  Spazio ai mercatini di Natale, iniziativa della Pro Loco. Artigianato locale e oggettistica, ...

Lascia un commento