mercoledì , 24 Luglio 2019
Ultime Notizie
Home » COMUNI » Screening ecografico per l’echinococcosi cistica a Pianopoli, Tiriolo, Serrastretta e Guardavalle

Screening ecografico per l’echinococcosi cistica a Pianopoli, Tiriolo, Serrastretta e Guardavalle

Nell’intero mese di maggio 2019, sono programmate una serie di attività di screening ecografico gratuito riguardanti l’echinococcosi cistica nei Comuni di Pianopoli, Tiriolo, Serrastretta e Guardavalle.

Il progetto sarà illustrato nel corso di una conferenza stampa mercoledì 30 aprile 2019 alle ore 15,00 presso l’Università Magna Graecia di Catanzaro.

Nei vari Comuni saranno svolti degli incontri informativi secondo il calendario riportato nelle locandine, sotto allegate, nei giorni e con gli orari programmati.

Nello specifico saranno effettuate delle ecografie addominali gratuite (non sono necessarie prenotazioni o ricette mediche) ai cittadini che intendono partecipare.

Si tratta di un progetto attuato con il patrocinio dell’Università Magna Graecia di Catanzaro, come reso noto con un avviso sul sito dell’ateneo e come riportano le locandine predisposte, si svolge in collaborazione con l’Università di Pavia e insieme all’Asp di Catanzaro, ai vari Comuni interessati, la fondazione IRCCS Policlinico San Matteo e Sistema Socio Sanitario Regione Lombardia, consiste in uno screening ecografico specifico per questa patologia.

L’echinococcosi cistica è una malattia che si trasmette dagli animali all’uomo mangiando cibo contaminato da parassiti presenti nelle feci dei cani che a loro volta si infetta un giorno intero di pecora e di altri animali infetti.

L’igiene delle mani, il lavaggio e la cottura proprietà delle verdure sono l’unico mezzo per prevenire la malattia, che causa la formazione di cisti da echinococco, raccolte piene di liquido nel corpo, soprattutto fegato e polmoni. La malattia può non dare disturbi per molti anni Ma talvolta produce complicazioni con le coliche biliari, sei interessato il fegato, o tosse con emissione di frammenti di cisti se nei polmoni. L’echinococcosi del fegato si scopre grazie l’ecografia.

Nel corso degli incontri informativi programmati nei vari Comuni,  aperto alla partecipazione della popolazione, i medici illustreranno il progetto ai cittadini che potranno rivolgere delle domande riguardanti la specifica patologia prima di avviare la serie di ecografie per ogni soggetto che intende sottoporsi all’esame.

 

di: La redazione

La redazione
La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: [email protected] - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Forum del Terzo settore del Lametino e Reventino: costruiamo il welfare dei diritti sul territorio

Impegno attivo per il Forum del Terzo Settore del Lametino e Reventino, martedì 23 luglio ...

Lascia un commento