Ultime Notizie
Home » COMUNI » San Pietro Apostolo, confermata la presidente Rosetta Mazza alla guida della Pro Loco

San Pietro Apostolo, confermata la presidente Rosetta Mazza alla guida della Pro Loco

San Pietro Apostolo – Confermata per acclamazione la presidente Rosetta Mazza alla guida della Pro Loco di San Pietro Apostolo ed eletto anche il nuovo direttivo e i revisori dei conti con un mix tra conferme e nuovi ingressi.

Nei giorni scorsi si sono svolte le elezioni per il rinnovo degli organi della Pro Loco locale nella sala convegni Domenicantonio De Santis, gentilmente concessa dall’amministrazione comunale, ed una forte presenza di soci ha dato mandato, per i prossimi quattro anni e  per la quarta volta consecutiva, alla presidente uscente Rosetta Mazza, provvedendo anche al rinnovo del direttivo, composto da De Santis Concetta, Marotta Raffaela, Perri Giovanna, Sirianni Giovanni, Sirianni Simona,  Tomaino Angela, e il collegio dei revisori dei conti, composto da Ciambrone Tullio, Maruca Assunta e Sacco Marietta.

Unanime e per acclamazione il consenso registrato dal sodalizio guidato dalla Mazza, al quale viene riconosciuto e premiato il grande lavoro svolto con spirito di dedizione e sacrificio e che nel corso di questi anni ha mandato avanti l’associazione con numerosissime e interessanti iniziative volte a promuovere e valorizzare il territorio del comune presilano di San Pietro Apostolo.

Tra le tante iniziative promosse nell’arco degli anni (infatti la presidente guida la Pro Loco dal 2007 ed è alla quarta affermazione) da segnalare l’ideazione della Festa della Ciliegie che si svolge annualmente nella seconda quindicina di giugno ed è ormai giunta all’undicesima edizione, diventando la festa più importante di San Pietro Apostolo e un evento di importanza regionale, viste le numerose presenze che si registrano ogni anno  da tutta la Calabria e dalle  regioni limitrofe. Importante, sotto la gestione Mazza, anche l’adesione della Pro Loco  all’Unpli Nazionale in cui la presidente ricopre il ruolo di vicepresidente provinciale.

Da notare e da apprezzare anche la nutrita presenza di quote rosa tra i soci e nel direttivo. Premiato il lavoro svolto con tanta dedizione e tra grandi difficoltà, anche di natura finanziaria visto che le Pro Loco ormai da un decennio non usufruiscono più di nessun tipo di sostegno economico da parte degli enti regionali e provinciali  e  considerando anche  i  problemi oggettivi che vivono i nostri piccoli paesi  delle aree interne della regione tra i quali quello dello spopolamento.

Da registrare i numerosissimi attestati di stima, le congratulazioni (e la disponibilità a collaborare) per questa nuova conferma da parte di tutte le associazioni locali, da parte del sacerdote don Pasqualino Gualtieri, del sindaco Raffaele De Santis e soprattutto del Cavaliere Pippo Callipo, che ha garantito il proprio sostegno come già fatto in passato.

di: La redazione

La redazione
La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: [email protected] - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Ancora carenza di personale all’ospedale di Soveria Mannelli

Pubblichiamo di seguito il comunicato stampa del Comitato pro ospedale del Reventino, a firma del ...

Lascia un commento