martedì , 19 Novembre 2019
Ultime Notizie
Home » FATTI » Risultati eccellenti per meccatronica e automazione all’ITI “Monaco” di Cosenza

Risultati eccellenti per meccatronica e automazione all’ITI “Monaco” di Cosenza

All’Istituto Tecnico Industriale “A. Monaco” di Cosenza si libera il futuro attraverso lo sviluppo di esperienze e conoscenze nei settori dell’automazione e della robotica, grazie ad attività orientate in ambito industriale e professionale che hanno utilizzato sistemi meccanici e meccatronici tradizionali e innovativi.

L’ITI di Cosenza – come rileva una nota pervenuta in redazione – ha promosso all’interno delle proprie aule un progetto di laboratori professionalizzanti per realizzare, riqualificare e aggiornare, in chiave digitale e con l’acquisizione di strumentazioni all’avanguardia.

Lo scopo principale del percorso formativo è stato quello di favorire l’apprendimento di competenze professionali richieste dal mercato del lavoro.

L’attività “Laboratorio Inclusivo di Meccatronica e Automazione” rientra nell’ambito dell’iniziativa “Per la Scuola – Competenze e Ambienti per l’Apprendimento FESR”, codice progetto 10.8.1.2A-FESRPON-CL-2018-64, finanziato dal MIUR con Fondi Strutturali Europei 2014-2020.

Obiettivo specifico del progetto è stato quello di amplificare la diffusione della società della conoscenza nel mondo della scuola e della formazione con l’adozione di approcci didattici innovativi, utilizzando interventi infrastrutturali per l’innovazione tecnologica, laboratori di settore e per l’apprendimento delle competenze chiave.

di: La redazione

La redazione
La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: [email protected] - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Sersale, sedici volte no del sindaco Salvatore Torchia alla gestione privata di Valli Cupe

Sersale – La proposta di legge regionale sulla gestione dell’area protetta Valli Cupe? Se fosse per ...

Lascia un commento