Ultime Notizie
Home » COMUNI »  Soveria Mannelli » Riapertura estiva delle piscina intercomunale di Soveria Mannelli

Riapertura estiva delle piscina intercomunale di Soveria Mannelli

Leonardo Sirianni e Antonio Chiodo

Riparte la piscina Intercomunale di Soveria Mannelli, località Scaglioni, per la stagione estiva 2019. La struttura resterà aperta tutti i giorni, sabato e domenica inclusi, nel mese di luglio e agosto e settembre, se il tempo lo permetterà, dalle ore 10,30 alle ore 18,30. L’ingresso prevede il pagamento di un ticket che sarà differenziato: 10 euro per la giornata intera e 6 euro per mezza giornata. Possibilità di sconti per abbonamenti e comitive. E’ prevista anche l’attivazione di corsi di nuoto sia per i bambini che per gli adulti e le iscrizioni sono già aperte da qualche giorno.

“Un servizio in più; una sana proposta per il tempo libero all’insegna dello sport e del divertimento per i giovani e meno giovani del nostro territorio ”. Questo è quello che dichiara il capogruppo di maggioranza al Consiglio Comunale Avv. Antonio Chiodo, che non nasconde nemmeno il grande sforzo compiuto dall’Amministrazione Comunale di Soveria Mannelli pur di offrire ai cittadini dell’Alto Reventino un servizio importante, una valida alternativa di balneazione in loco e di salubre svago. “All’interno della struttura è attivo un servizio ristoro aperto al pubblico oltre che naturalmente un servizio di tutor ed istruttori qualificati a garanzia della sicurezza dell’impianto e della tranquillità degli ospiti. L’impegno dell’Amministrazione, che si sta profondendo in ogni direzione, è quello di ultimare l’importante opera con la copertura e con l’impianto di riscaldamento che consentirà così il pieno utilizzo delle piscine anche nei mesi invernali, dando la possibilità a chi ha bisogno del nuoto per motivi di salute di evitare i lunghi e disagevoli tragitti per raggiungere le strutture più vicine.”

“E’ risaputo che il nuoto, oltre a rappresentare lo sport più completo per chi vuole allenare e curare il proprio corpo,” – commenta il sindaco della Città Leonardo Sirianni, “è un’attività che impegnando corpo e mente contemporaneamente può rappresentare una sana e valida alternativa di impiego del tempo libero. Questo nuovo servizio è un ulteriore, piccolo ma importante tassello che va ad aggiungersi agli impianti sportivi della città e del comprensorio”. “Pensiamo di avere agito per l’interesse della collettività – conclude il Capogruppo Chiodo – e, se le condizioni economiche dell’Ente lo permetteranno, è ferma intenzione di questa Amministrazione continuare ad utilizzare le risorse comuni per il fine ultimo di perseguire disinteressatamente il bene comune.”

di: La redazione

La redazione
La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: [email protected] - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

“Serrastretta si racconta”, l’urban trekking che coniuga storia e accoglienza

Serrastretta – La terza tappa del Festival delle Erranze e della Filoxenia tra le ripide ...

Lascia un commento