Ultime Notizie
Home » COMUNI » Reddito energetico: incontro in Sardegna tra il Comune di Marcellinara e di Porto Torres.

Reddito energetico: incontro in Sardegna tra il Comune di Marcellinara e di Porto Torres.

Marcellinara – La condivisione di buone pratiche amministrative e misure ad alto impatto ambientale e sociale: è stato questo l’oggetto dell’incontro avvenuto presso la sede municipale del comune sardo tra il sindaco di Porto Torres, Sean Christian Wheeler accompagnato dal vicesindaco Marcello Zirulia, supportato dalla funzionaria amministrativa Maria Francesca Sanna, e il sindaco di Marcellinara, Vittorio Scerbo con il presidente del consiglio comunale Saverio Gariano.

Due amministrazioni di regioni diverse, quella sarda e quella calabrese, unite però da idee concrete e funzionali per qualsiasi territorio di riferimento.
Tema principale dell’incontro è stato l’adozione del cosiddetto reddito energetico. Il Comune di Porto Torres è stato, infatti, il primo in Italia a realizzare questa misura sociale ed ambientale basata sull’istituzione di un fondo pubblico per il finanziamento di impianti fotovoltaici da installare sulle abitazione dei nuclei familiari facenti richiesta e a basso reddito. Il progetto consente, pertanto, alle famiglie di risparmiare, sulla base dell’auto-consumo, sul costo della bolletta elettrica mentre l’energia prodotta in surplus va a finanziare il fondo comunale per poter procedere alla manutenzione ed acquisto di nuovi impianti.
I due sindaci, Wheeler e Scerbo, si sono confrontati sulle iniziative messe in campo nei due enti, entrambi aderenti al patto europeo dei sindaci per l’energia sostenibile, per i temi inerenti il risparmio energetico e l’azione già posta in essere nel Comune di Marcellinara per l’utilizzo di energie rinnovabili in modo da agire in maniera positiva non solo sull’aspetto ambientale ma anche sulla riduzione della tassazione locale.

”Vogliamo seguire l’esempio e la concretezza delle amministrazioni che hanno pensato e realizzato progetti di utilità sociale – ha dichiarato il presidente del consiglio comunale con delega in Energia, Saverio Gariano – avvicinando la politica ai cittadini verso un unico risultato dell’efficientamento energetico e protezione ambientale. L’obiettivo è quello di innescare un circolo virtuoso che serve anche ad abbattere le emissioni di co2 in atmosfera. La visita istituzionale è servita – prosegue il presidente Gariano – per scambiare idee tra amministrazioni di territori differenti ma anche per creare una rete utile di informazioni idonee a ridurre i tempi di realizzazione del progetto del reddito energetico anche nel Comune di Marcellinara, ancora non adottato in nessun comune calabrese”.

Nelle scorse settimane l’amministrazione di Marcellinara appena insediata ha già avviato i contatti con il GSE (Gestore servizi energetici) per l’adozione di un protocollo d’intesa prima di porre le basi di un bando per i nuclei familiari beneficiari del progetto.
Al termina della visita, al momento dello scambio dei gagliardetti a suggellare l’amicizia tra i due comuni, il sindaco Vittorio Scerbo ha invitato i colleghi di Porto Torres a visitare Marcellinara ed il suo Istmo.

di: La redazione

La redazione
La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: [email protected] - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Sersale scende in piazza per difendere le Valli Cupe

Sersale non manda proprio giù l’invisa decisione della Regione Calabria di privatizzare la gestione di ...

Lascia un commento