mercoledì , 24 Luglio 2019
Ultime Notizie
Home » COMUNI » Premio “CSAIn e Unindustria Calabria” attestati anche agli sportivi di Conflenti e del Reventino

Premio “CSAIn e Unindustria Calabria” attestati anche agli sportivi di Conflenti e del Reventino

A Cosenza nella cornice della Sala degli Specchi della Provincia di Cosenza, si è svolta la prima edizione del premio “CSAIn e Unindustria Calabria” organizzata dal presidente CSAIn Calabria (Centri Sportivi Aziendali e Industriali) Amedeo Di Tillo e il presidente degli industriali calabresi Natale Mazzucca con l’obiettivo di sensibilizzare all’educazione alla salute, alla pratica dello sport ed alla promozione delle attività ricreative e culturali, anche all’interno delle imprese.

Un prestigioso riconoscimento è stato attribuito ad un composito gruppo di atleti, praticanti e appassionati di sport di Conflenti e del Reventino, impegnati in varie attività che hanno ricevuto delle attestazione. Tra i vari sportivi premiati risalta il premio assegnato a don Adamo Castagnaro, attuale rettore della basilica della Madonna della Quercia di Conflenti e vicario generale della diocesi di Lamezia Terme, come organizzatore ed esecutore della staffetta Roma-Conflenti svolta nel mese di agosto del lontano 1984.

Don Adamo Castagnaro ha ricevuto il premio per l’attività sportiva.

La prima edizione del premio “CSAIn e Unindustria Calabria” ha visto la partecipazione di tantissimi sportivi. A consegnare i riconoscimenti, il presidente degli industriali calabresi Natale Mazzucca. Presenti anche il presidente nazionale CSAIn, Luigi Fortuna e il presidente onorario, Giacomo Crosa. I lavori della manifestazione sono stati moderati dai giornalisti Monica Perri e Gianluca Pasqua. I premi “CSAIn Calabria” sono stati realizzati dal maestro Pierluigi Morimanno.

Tanti i premi assegnati per le varie discipline sportive agli atleti arrivati a Cosenza, tra cui il gruppo che si sono contraddistinti nel settore dello sport di Conflenti ed un particolare riconoscimento è stato attribuito all’attività dell’associazione Conflenti Trekking, per la promozione e valorizzazione del territorio, l’organizzazione di corsi fitness, ballo e karate, la partecipazione con squadre di calcetto e pallavolo iscritte a vari tornei e le manifestazioni di Conflenti Sport.

Ad Emanuele Mastroianni, uno dei consiglieri del CSAIn Calabria, e presidente di Conflenti Trekking è stato chiesto di indicare degli sportivi che nel territorio del Reventino si siano contraddistinti per l’attività praticata. Sono stati premiati:

MARCO VENTOPugilato. Per due volte campione regionale senior nella categoria di 81kg. Vincitore trofeo Guglielmo , il più ambito trofeo in palio di tutto il sud, dove ci sono stati sempre i migliori pugili italiani come ospiti d’onore, Patrizio Oliva, Clemente Russo, Giacobbe Fragomeni

MARCO STRANGESCalcio. Giovane calciatore, ha solo 20 anni, ha svolto i campionati 2016-2017 nel Cosenza Calcio, 2018 nel Messina, 2018-2019 nell’Andria.

ANTONIO LO COCOSci di fondo. Vincitore del campionato italiano ASPIM (Associazione Sportiva Polizia Municipale). Maratoneta professionista può vantare la partecipazione ad oltre 300 gare.

CORRADO MASTROIANNITennistavolo. All’età di 12 anni  ha vinto tutti i titoli regionali di categorie giovanili, 12 volte campione regionale assoluto e molti altri titoli di categoria e doppi. Nel 2006 medaglia di bronzo ai campionati italiani. Mountain Bike. Nel 2015 stato campione regionale di categoria FCI Marathon e Cross Country e vincitore del circuito del centro Italia di Mtb sentieri del sole e dei sapori.

MIRIAM CARNOVALETennistavolo. Medaglia d’argento ai giochi del mediterraneo under 15 a Lignano lo scorso marzo 2018e la medaglia d’oro alla coppa delle regioni a Molfetta svolto nel mese di aprile 2019.

ADAMO CASTAGNARO – Organizzatore ed partecipante alla staffetta Roma-Conflenti svolta nell’agosto del 1984.

di: La redazione

La redazione
La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: [email protected] - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Forum del Terzo settore del Lametino e Reventino: costruiamo il welfare dei diritti sul territorio

Impegno attivo per il Forum del Terzo Settore del Lametino e Reventino, martedì 23 luglio ...

Lascia un commento