Ultime Notizie
Home » LUOGHI » Poste italiane, annullo filatelico speciale in occasione della Sagra del Fungo a Camigliatello Silano

Poste italiane, annullo filatelico speciale in occasione della Sagra del Fungo a Camigliatello Silano

Ultimi preparativi per la cinquantesima edizione della Sagra del Fungo a Camigliatello Silano. La fortunata Kermesse calabrese,  promossa e organizzata dalla Pro Loco, è diventata per eccellenza un punto di riferimento per tutti gli amanti della montagna e soprattutto dei funghi.

Fermento in queste ore  tra le vie del piccolo borgo di montagna, location perfetta dell’evento.  Diversi gli autobus dalla Puglia, Campania e Sicilia in arrivo nella località turistica calabrese, per una tre giorni ( 11-13 Ottobre)  che prevede il tutto esaurito.

Come una pellicola per il piccolo schermo, dalla  regia attenta e certosina, con una colonna sonora composta dai colori autunnali e dai profumi  autentici della montagna, questa piccola cartolina  dei giorni nostri si candida tra gli  eventi dell’anno per tutto il Sud Italia.

Il fungo porcino Guest Star per eccellenza dell’iniziativa. Spettacoli musicali, degustazioni, le bellezze della nostra Sila i principali pilastri  della tre giorni. Previsto  un annullo filatelico speciale, a cura di  Poste italiane, per sabato 12.

Un modo per storicizzare in maniera speciale un evento di straordinaria importanza, l’annullo filatelico di Poste italiane per la cinquantesima edizione della Sagra è veramente motivo di orgoglio per tutta la comunità”, ha affermato Eugenio Celestino, presidente della Pro Loco di Camigliatello.

È proprio il caso di dirlo: ne vedremo, e soprattutto mangeremo, delle belle.

di Omar Falvo

di: Omar Falvo

Omar Falvo
Omar Falvo: Laureato in Filosofia e Storia, Guida Ufficiale del Parco Nazionale della Sila, giornalista da anni collabora con diverse testate e settimanali nazionali. Tanti i reportage direttamente dal set della fiction "Don Matteo" e "Un passo dal cielo".

Verifica altro

Badolato, il sogno della Spoleto del mare nel 1986 con Pino Nano giornalista Rai

di Domenico Lanciano, dalla rubrica: Lettere a Tito n. 258 (Fonte autorizzata: CostaJonicaWeb.it – news Sicilia e Calabria) Caro Tito, ...

Lascia un commento