Home » COMUNI » Pallavolo Decollatura, si festeggiano i 25 anni di attività sportiva

Pallavolo Decollatura, si festeggiano i 25 anni di attività sportiva

LA MANIFESTAZIONE E’ STATA RINVIATA AL 5 GENNAIO CAUSA MALTEMPO.

Decollatura – “Festa dei 25 anni di attività” per condividere con atleti, dirigenti e cittadini il traguardo raggiunto dalla squadra Pallavolo Decollatura.

In modo da celebrare l’evento è stata programmata una giornata per festeggiare tutti insieme il raggiugimento dei 25 anni di attività sportiva, già solo aver tagliato questo storico obiettivo costituisce un successo dato che nel circondario non ci sono altre realtà sportive in questa disciplina che possono vantare lo stesso periodo di longevità. 

Tutto è pronto per la festa programmata per giovedì 29 dicembre, a partire dalle ore 16,30,  che si svolgerà a Decollatura, presso la struttura “Europalasport” nel villaggio turistico di Gesariello.

<<Sarà un’occasione di rivedere atleti, dirigenti ed allenatori che nel corso di questi 25 anni hanno consentito lo svolgimento di questa importante attività sportiva e soprattutto sociale>> scrivono gli organizzatore per comunicare l’iniziativa.

Un grazie, di cuore, a tutti!  Con questo messaggio gli organizzatori fanno sapere che la festa prevede anche delle gare con il seguente programma: 

– ore 16:30 partita “vecchie glorie” femminile
– ore 18:00 partita “vecchie glorie” maschile
– a seguire buffet.

Durante la manifestazione verrà consegnato un defibrillatore da posizionare al Palazzetto dello Sport, acquistato grazie alle donazioni di attività commerciali e privati cittadini.

Tutti i dirigenti, gli atleti e atlete, gli allenatori ed i genitori dei vari giocatori che si sono alternati in questi 25 anni nonché tutta la cittadinanza sono invitati a partecipare alla festa che rappresenta un momento di condivisione del successo sportivo consolidato negli anni dalla squadre Pallavolo Decollatura. 

Print Friendly, PDF & Email

di: Santino Pascuzzi

Santino Pascuzzi, nasce a Cosenza, ed è residente a Soveria Mannelli. Diplomato al Liceo Scientifico “Luigi Costanzo” di Decollatura, consegue nell’anno accademico 1993/94 la laurea in Scienze Economiche e Sociali, indirizzo Organizzazione Aziendale ed Amministrazione Pubblica, presso l’Università degli Studi della Calabria. Corrispondente del quotidiano Gazzetta del Sud, dal 1995, iscritto all’albo dei Giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti. Formativa l’esperienza radiofonica, come conduttore e programmatore del palinsesto, svolta con l’emittente Radio Soveria Uno, partecipando anche al progetto di utilità collettiva art. 23, avente per oggetto la diffusione di informazioni sull’attività dell’ente locale, attraverso la redazione delle edizioni dei notiziari radiofonici, svolto per il periodo tra gli anni 1988/1989. Ha partecipato come collaboratore ai lavori di ricerca “Istituzioni locali e Istituzioni centrali dall’Unità alla Regionalizzazione” finanziata dal C.N.R. presso il Dipartimento Organizzazione Aziendale e Amministrazione Pubblica – Università della Calabria – per il periodo 1992/1994. Ha svolto incarichi come docente nei corsi di specializzazione dell’Istituto Professionale di Stato per l’Agricoltura e l’Ambiente di Soveria Mannelli per le materie di Marketing ed Economia Aziendale. Svolgendo, nel contempo, attività di comunicazione istituzionale ed organizzazione di eventi e convegni, ha curato la pubblicazione di articoli per riviste e periodici regionali: Calabria – mensile del Consiglio Regionale della Calabria; reportage – periodico del lametino; Internet Extra – periodico specializzato e strumento per la diffusione della cultura di Internet; Obiettivo Calabria – rivista del Sistema Camerale Calabrese; Mediaterraneo e Dintorni – pubblicazione edita dall’aeroporto di Lamezia Terme. E’ fondatore, insieme a Raffaele Cardamone e Salvatore La Rocca, occupandosi della redazione, del sito www.ilReventino.it

Verifica altro

Sul “caso” Povia: meglio non fargli tanta pubblicità!

“Io combatto la tua idea, che è diversa della mia, ma sarò pronto a battermi ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *