Home » COMUNI » Ospedale Santa Barbara di Rogliano: siamo alla resa dei conti!

Ospedale Santa Barbara di Rogliano: siamo alla resa dei conti!

Dal movimento “Un’altra Rogliano”, riceviamo un comunicato stampa sulla situazione precaria, ormai diventata abituale, dell’ennesima struttura sanitaria calabrese.

Ancora un ospedale periferico, il Santa Barbara di Rogliano, che rischia un pesante ridimensionamento.

Ecco cosa, nel merito, si fa rilevare:

<< La notizia che dà per imminente il trasferimento del reparto di Terapia del Dolore dall’Ospedale Santa Barbara di Rogliano alla nuova struttura del Mariano Santo di Cosenza è ormai di dominio pubblico.

L’ennesima brutta notizia per il nostro Ospedale, ormai avviato verso un inesorabile declino.

A dire il vero la notizia non ci sorprende poi così tanto, sapevamo che prima o poi il trasferimento sarebbe avvenuto, in quanto molti reparti erano stati ubicati solo “temporaneamente” al Santa Barbara, in attesa che la ristrutturazione del Mariano Santo fosse ultimata!

Rispetto a questa vicenda abbiamo sempre espresso le nostre perplessità, i nostri dubbi, nonostante, esponenti delle precedenti amministrazioni locali, parlamentari e persino il presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, in più occasioni e incontri di natura elettorale e propagandistica, abbiano parlato di potenziamenti di reparti e tanto altro, che avrebbero reso il Santa Barbara sicuramente diverso da quello che appare oggi!

Aggiungiamo che nel mese di agosto 2017 abbiamo chiesto chiarezza in merito alla tanto annunciata riapertura del PPI (Punto di Primo Intervento), mentre a dicembre  2017 abbiamo chiesto uno sforzo condiviso per il nostro Ospedale.

Ad oggi purtroppo, e siamo a marzo del 2018, le risposte che avremmo voluto ascoltare, gli interventi che avremmo voluto vedere realizzati non sono stati quelli sperati. Coloro che si erano impegnati a rilanciare e riqualificare il Santa Barbara di fatto non hanno realizzato nulla di che. Solo tante promesse e parole al vento. Chiediamo con forza e decisione che i nostri rappresentanti politici locali e regionali diano delle risposte concrete ai cittadini, roglianesi e non.

Quale sarà il destino riservato al Santa Barbara?

In questo particolare momento storico e politico, dove la corsa alle elezioni ha già decretato i vincitori e i vinti, gli eletti e gli esclusi, chi è in grado di dare delle risposte e delle soluzioni lo faccia, senza illudersi ed illudere i cittadini.

I roglianesi non possono e non devono rimanere indifferenti rispetto a questa vicenda, auspichiamo ad un incontro con i dirigenti dell’azienda ospedaliera e con le varie forze politiche locali e regionali per affrontare, chiarire e risolvere in tempi brevi la questione Santa Barbara di Rogliano.

Invitiamo tutti i cittadini a rivendicare il ruolo che il nostro ospedale ha avuto in passato non solo a livello locale, a rivendicare quel diritto alla salute che ci spetta e a pretendere da chi ci governa impegno e determinazione.

Da parte nostra siamo propensi e disposti ad ogni forma di collaborazione, anche attraverso proposte che, come dimostrato in passato, non abbiamo avuto problemi a fornire. >>

Print Friendly, PDF & Email

di: La redazione

La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: redazione@ilreventino.it - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

La transumanza, ricordi indelebili di suoni e odori delle mandrie che rivangano nella memoria

di Paolo Arcuri – La transumanza passava nei paesi interessati dal tragitto disegnato dai mandriani, ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *