venerdì , 20 Settembre 2019
Ultime Notizie
Home » COMUNI »  Soveria Mannelli » E’ nato un nuovo albero a Soveria Mannelli: è “L’albero della pace” del Maestro Francesco Talarico

E’ nato un nuovo albero a Soveria Mannelli: è “L’albero della pace” del Maestro Francesco Talarico

lalbero-della-pace-01Non solo nelle fiabe esistono alberi che nascono così, all’improvviso, nello spazio di una notte o di un mattino.

Un simile piccolo miracolo è avvenuto anche a Soveria Mannelli, in pieno centro, nel bel mezzo di corso Garibaldi e più precisamente nella piazzetta “Largo ai Giovani”, che già dal suo nome immaginifico lascia presagire sorprese soltanto piacevoli. E per di più si tratta di un albero d’ulivo, poco avvezzo ai nostri climi rigidi di montagna.

Ma questi sono eventi che non accadono in modo fortuito e dietro c’è sempre la mano dell’uomo. In questo caso, come nella migliore italica tradizione rinascimentale, quella di un filantropo, Francois Xavier Nicoletti, e quella di un artista, Francesco Talarico.

Il sindaco Sirianni con Francois Xavier Nicoletti (al centro) e Francesco Talarico (a sinistra)
Il sindaco Sirianni con Nicoletti (al centro) e Talarico (a sinistra)

Il presidente della Fondazione Heritage Calabria, Francois Xavier Nicoletti, ha infatti voluto donare un’opera imponente e importante, “L’albero della pace” appunto,  proprio alla Città di Soveria Mannelli.

Si tratta di una scultura in ferro battuto ideata e realizzata dal Maestro Francesco Talarico. Una grande istallazione che riproduce un albero d’ulivo a grandezza naturale e che intende simboleggiare la pace, la fratellanza, l’unione e l’amore tra i popoli del mondo. E d’altra parte, anche l’UNESCO ha nel proprio simbolo proprio due ramoscelli d’ulivo incrociati, che circondano una mappa del mondo, quasi a volerlo abbracciare, proteggere e preservare da guerre e violenze.

Installazione dell'opera
Installazione dell’opera

L’albero d’ulivo è costituito da più di 8.000 foglie e oltre 3.500 frutti, lavorati singolarmente e successivamente assemblati. Una curiosità: su uno dei rami è poggiata anche una lucertola che vi si arrampica.

sirianni-contempla-operaIl sindaco di Soveria Mannelli, Leonardo Sirianni, con tutta la giunta comunale, ha ovviamente accettato il dono con grande entusiasmo e presenziato alle operazioni di installazione che sono avvenute lo scorso 23 novembre 2016, alla presenza dell’autore, del donatore dell’opera e di un’équipe di tecnici dell’azienda “I Figli del Fabbro”, con sedi a Pietrapaola e Mandatoriccio, con la quale collabora il maestro-artista Francesco Talarico.

Le prime impressioni, a giudicare dal numero di persone che si fermano ad ammirare l’opera, sono del tutto positive. L’installazione ha destato molto interesse e curiosità, ma soprattutto ha arricchito di una vera e propria opera d’arte un angolo della nostra città molto frequentato dai giovani e passaggio obbligato per chi ne percorre il corso principale.

di: Raffaele Cardamone

Avatar
Raffaele Cardamone è nato a Soveria Mannelli, dove vive da sempre, lavorando prevalentemente nella città di Catanzaro. Da giovanissimo ha realizzato per l’emittente radiofonica “Radio Soveria Uno” dei programmi di nicchia, tra i quali si ricordano ancora “Radio on” e soprattutto “Rock in motion”, oltre a una serie di trasmissioni sportive sulla squadra di calcio locale. Nonostante il legame particolare con il suo luogo d’origine, ha avuto l’opportunità di viaggiare molto in Italia e in Europa prima per motivi di studio e poi di lavoro. Ha la qualifica di “Tecnologo della comunicazione formativa”, acquisita al termine di un corso biennale di formazione professionale sulle applicazioni delle tecnologie informatiche e audiovisive (che cominciavano a fondersi in quelle multimediali) in ambito formativo, e quella di “Coordinatore di attività di progettazione formativa”, acquisita sul campo, lavorando per oltre dieci anni nell’équipe di Coordinamento didattico dell’Enaip Calabria (l’Ente di formazione professionale delle ACLI). Il suo lavoro si svolge nel settore della formazione professionale, con frequenti e numerose deviazioni in quello della comunicazione (editoria specializzata, multimedialità e internet). Da qualche tempo, alcune sue opere letterarie sono presenti sulla piattaforma digitale di self publishing "ilmiolibro.it".

Verifica altro

Passaggio di campana e ingresso nuovi soci per il Lions Club Lamezia Terme Valle del Savuto

Nel segno della tradizione si è svolto il cambio delle consegne con il simbolico passaggio ...

Lascia un commento