Home » COMUNI » “L’orologio di Bernardino De Fazio”, recuperata a Serrastretta la macchina dell’epoca ottocentesca

“L’orologio di Bernardino De Fazio”, recuperata a Serrastretta la macchina dell’epoca ottocentesca

SerrastrettaRintocco dopo rintocco l’orologio scandisce la vita del nostro piccolo borgo, ma conoscete tutta la sua storia, volete scoprirla con noi?
Ritorna l’appuntamento annuale indietro nel tempo!

E’ quanto si legge nell’invito alla manifestazione che la Pro Loco di Serrastretta come organizzazione ha recapito, anche in redazione oltre che ai cittadini di Serrastretta, per partecipare alla giornata che vede in programma un convegno per la presentazione del lavoro di recupero: “L’orologio di Bernardino De Fazio”. Si tratta di una vecchia meccanica costruita artigianalmente, che funzionava come orologio, e nel corso dell’incontro saranno presentati gli interventi di recupero conservativi eseguiti sulla macchina e spiegata la valenza storica del manufatto artigianale di epoca ottocentesca.

 

<<L’anno prossimo festeggeremo ben 25 anni di “Serrastretta nel Tempo” , e nel “fraTempo” vi regaliamo e ci regaliamo il simbolo e il segreto della nostra unione. Noi siamo proprio come questo orologio, non a caso nostro emblema, ogni ingranaggio negli anni ha contribuito a tenere il tempo, a costruire e ricostruire storie. Anche il più piccolo vostro contributo è stato olio per il nostro meccanismo, che ora, più che mai, ha bisogno di essere ricaricato, spolverato, lucidato con nuove idee, nuove menti.

Quest’anno siamo tornati con una nuova proposta per sottolineare il contenuto storico che vogliamo lasciarvi.
Grazie alle mani esperte del dott. Augusto Cocozza e l’attenta ricostruzione storica del dott. Giovanni Fazio, entrambi conservatori dei Beni Culturali, abbiamo riportato alla luce un pezzo autentico del nostro patrimonio e siamo lieti di esporlo a voi, per la prima volta dopo molti anni, nella sua nuova luce e voce.

Perché a volte basta trovare l’orologiaio giusto e la macchina riparte, ne sa qualcosa il nostro leggendario Bernardino De FazioChe ha deciso di viaggiare indietro nel tempo e tornare occasionalmente tra noi, per raccontarci “a tu per tu” la sua storia, o meglio, la nostra storia.

Come sia possibile vi chiederete? Non c’è altro modo che venirlo a scoprire!

Non possiamo quindi che darvi appuntamento presso il Museo della Civiltà Contadina e Artigiana di Serrastretta, non solo per il prossimo 11 agosto 2018, ma ogni qualvolta vogliate fare un tuffo indietro nel tempo, scandito adesso, nuovamente, dal suo vecchio guardiano>>.

Print Friendly, PDF & Email

di: La redazione

La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: redazione@ilreventino.it - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Soveria Mannelli e la sua “tiPIZZAndo”: tre serate con la pizza napoletana, patrimonio dell’umanità

Per tre serate consecutive, a Soveria Mannelli si è provato a parlare il napoletano e, ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *