Ultime Notizie
Home » Rubrica-BUON CIBO » La ricetta di Piero Cantore: Crostini misti alla calabrese

La ricetta di Piero Cantore: Crostini misti alla calabrese

Fonte foto: ricettaidea

Questa settimana voglio prepararvi dei Crostini misti alla calabrese, un piatto freddo e veloce da preparare per una cena con amici o per un buffet all’aperto. Si tratta di una ricetta semplice ma molto gustosa e nutriente.

Partiamo dagli ingredienti (per 4 persone):

– 100 grammi di crostini di mais

– 100 grammi di crostini integrali 

– 100 grammi di crostini di grano tenero

– 150 grammi di sardella 

– 100 grammi di olive verdi schiacciate 

– 100 grammi di paté di funghi

– 100 grammi di pomodori secchi 

– olio di oliva 

– sale e pepe.

Vediamo adesso come preparare la ricetta:

Prendete i crostini abbastanza friabili e mettete sopra prima un filo di olio extravergine di oliva e un po’ di sale e pepe nero.

A questo punto, inserite prima la sardella, poi il paté di funghi misti, le olive verdi schiacciate e infine un pomodoro secco, così da formare anche i tre strati di colore.

La ricetta è pronta per essere portata a tavola ed essere gustata.

Abbinamento con il vino:

Io abbinerei un vino un po’ frizzante ma rosato, così da equilibrare i sapori. Un buon abbinamento è quello con il Terre Lontane.

di Piero Cantore

[Visita anche il sito dedicato al mondo della gastronomia in radio: www.radiodelbuongustaio.com]

di: Piero Cantore

Avatar
Piero Cantore vive a Camigliatello Silano ed è uno chef dell’Associazione Cuochi Professionisti Calabresi, un sommelier della Scuola Europea Sommelier e uno speaker radiofonico nazionale, votato alla gastronomia. Attualmente opera per il “Circuito ItaliaStampa” e realizza programmi dedicati al mondo della gastronomia come: La cucina a modo mio; Vinradio; Gastronotizie; In Viaggio Gustando. Quelle che lui stesso definisce come: “Piccole rubriche ma gustose!”

Verifica altro

La macelleria di Gregorio Calabria marchio Eccellenza Italiana: “Qualità al servizio dei clienti”

Sono passati appena due anni dalla riapertura della storica macelleria “Calabria” di Sambiase, ma, Gregorio ...

Lascia un commento