Ultime Notizie
Home » Rubrica-BUON CIBO » La ricetta di Piero Cantore: Risotto alla valdostana

La ricetta di Piero Cantore: Risotto alla valdostana

Continua il nostro viaggio all’insegna della cucina regionale italiana. Questa volta andiamo a conoscere la cucina valdostana… avrete già intuito che siamo su all’estremo nord dello stivale: in Valle d’Aosta.

Ingredienti (per 4 persone):

– 1 cipolla

– 30 grammi di burro

– 400 grammi di pomodori maturi

– 300 grammi di riso

– 2 bicchieri di vino bianco secco

– 1 litro di brodo

– 300 grammi di fontina

– Sale, pepe e noce moscata.

Preparazione del piatto:

Partiamo prendendo la cipolla, tritandola e facendola rosolare nel burro. Appena è appassita e ben imbiondita, uniamo i pomodori tagliati a pezzetti non molto piccoli, saliamo e lasciamo cuocere per una decina di minuti. Versiamo il riso nel tegame e mescoliamo ben bene per farlo insaporire. Versiamo il vino e alziamo la fiamma per farlo evaporare velocemente. Dopo qualche minuto abbassiamo la fiamma, versiamo un po’ di brodo e continuiamo a cuocere il risotto versando nuovamente brodo ogni volta che il risotto si restringe. A cottura ultimata aggiungiamo il formaggio fatto a scaglie e amalgamiamolo al risotto, infine spolveriamo con il pepe e la noce moscata. E il nostro risotto alla valdostana e pronto per essere servito ben caldo.

di Piero Cantore

di: Piero Cantore

Avatar
Piero Cantore vive a Camigliatello Silano ed è uno chef dell’Associazione Cuochi Professionisti Calabresi, un sommelier della Scuola Europea Sommelier e uno speaker radiofonico nazionale, votato alla gastronomia. Attualmente opera per il “Circuito ItaliaStampa” e realizza programmi dedicati al mondo della gastronomia come: La cucina a modo mio; Vinradio; Gastronotizie; In Viaggio Gustando. Quelle che lui stesso definisce come: “Piccole rubriche ma gustose!”

Verifica altro

La ricetta di Piero Cantore: Passatelli in brodo

I passatelli, tipico piatto domenicale delle famiglie romagnole, si realizza con ingredienti semplici e molto ...

Lascia un commento