Home » Rubrica-BUON CIBO » La ricetta di Piero Cantore: Conchiglioni ripieni con ricotta e ‘nduja

La ricetta di Piero Cantore: Conchiglioni ripieni con ricotta e ‘nduja

Questa settimana voglio proporre una ricetta tipica delle mie parti: dei conchiglioni ripieni di ricotta di capra e ‘nduja.

Partiamo dagli ingredienti (per 4 persone):

– 320 grammi di conchiglie grandi 

– 250 grammi di ricotta di capra

– 10 cl di latte 

– 20 grammi di ‘nduja calabrese 

– 30 grammi di passata di pomodoro 

– 20 grammi di burro 

– 50 grammi di formaggio grattugiato

– sale e pepe nero q.b.

Passiamo alla preparazione del piatto:

Iniziamo cuocendo le conchiglie in abbondante acqua salata per la durata indicata sulla confezione.

Nel frattempo, prendiamo una ciotola e mettiamoci dentro la ricotta, la ‘nduja e il latte. Mescoliamo per bene così da creare una composta ben amalgamata. Aggiustiamo di sale e pepe.

A questo punto, scoliamo le conchiglie, raffreddiamole in acqua fredda e riempiamole con il nostro composto.

Imburriamo una teglia e mettiamo al suo interno le conchiglie ripiene. Mettiamoci sopra un fiocco di burro, un po’ di passata di pomodoro e il formaggio grattugiato.

Preriscaldiamo il forno a 180 gradi e, arrivato a temperatura, inforniamo il tutto per circa 10 minuti. Passato il tempo, i nostri conchiglioni sono pronti per essere degustati, mi raccomando ben caldi!

Se vogliamo arricchire il nostro piatto possiamo mettere sul fondo un po’ di besciamella.

Abbinamento con il vino:

A questa ricetta abbinerei un buon rosso giovane di medio corpo, poco tannico ma molto aromatico in bocca, come un buon Merlot Igt Sicilia.

di Piero Cantore

Print Friendly, PDF & Email

di: Piero Cantore

Piero Cantore vive a Camigliatello Silano ed è uno chef dell’Associazione Cuochi Professionisti Calabresi, un sommelier della Scuola Europea Sommelier e uno speaker radiofonico nazionale, votato alla gastronomia. Attualmente opera per il “Circuito ItaliaStampa” e realizza programmi dedicati al mondo della gastronomia come: La cucina a modo mio; Vinradio; Gastronotizie; In Viaggio Gustando. Quelle che lui stesso definisce come: “Piccole rubriche ma gustose!”

Verifica altro

Lo chef che non ti aspetti: a Camigliatello Silano c’è Andrea Golino

Tutto pronto per la seconda edizione del “Lo chef che non ti aspetti”, edizione 2018, ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *