Ultime Notizie
Home » FATTI » “La mela di Aism” svolta iniziativa, visita vescovo Schillaci, incontro “Lavoro e sclerosi multipla”

“La mela di Aism” svolta iniziativa, visita vescovo Schillaci, incontro “Lavoro e sclerosi multipla”

L’Aism (Associazione italiana sclerosi multipla) sezione provinciale di Catanzaro comunica il grande successo per l’iniziativa “La mela di Aism”. Inoltre, nei giorni scorsi, tramite una nota pervenuta in redazione, viene reso noto che presso la struttura sociale si è recato in visita il vescovo di Lamezia Terme.

Intanto nell’ambito delle attività programmate è stato organizzato l’incontro informativo “Lavoro e sclerosi multipla” per affrontare insieme alle persone con sm il tema del lavoro, dalla ricerca alle pratiche annesse. Molto spesso le persone con sm hanno problemi a riguardo perché non sanno come muoversi al meglio. Discuteranno con i presenti, giorno 19 ottobre 2019 alle 16,45, presso la sezione provinciale AISM in via Basilio Sposato a Lamezia Terme, l’avvocato Gianluca Calfa della rete Aism che affronterà il tema “Ho la sm: quali sono i miei diritti?” entrerà nel dettaglio delle categorie protette l’avvocato Caruso Manuela, consulente del lavoro. Riguardo la legge 68/1999 che ha come finalità promuovere l’inserimento e l’integrazione lavorativa delle persone disabili nel mondo del lavoro, incentrerà l’intervento Santo Biondo, Segretario Generale UIL Calabria. Nicola Mastroianni Unit Manager Randstad Italia – Agenzia per il lavoro invece spiegherà come scrivere un curriculum efficace. Dopo le consuete domande agli esperti, si passerà ai laboratori pratici: il primo verterà intorno alla compilazione di un curriculum e alla simulazione di un colloquio, il secondo riguarderà le leggi e i passaggi burocratici. «Questo incontro informativo – ha spiegato Angela Gaetano presidente sezione AISM Catanzaro – non vuole restare fine a se stesso, lo abbiamo pensato in questa formula che prevede dopo la parte teorica anche una pratica di laboratorio, perché così strutturato potrà dare meglio risposte concrete ai bisogni delle persone con sm».

Riguardo l’iniziativa “La Mela di AISM 2019”, promossa dall’Associazione Italiana Sclerosi Multipla, con 977 sacchetti di mele vendute nella provincia di Catanzaro, si è chiusa positivamente grazie all’impegno delle Pro Loco, delle varie associazioni che hanno abbracciato la causa e di tutti i volontari della sezione AISM di Catanzaro, che nei giorni programmati (dal 4 al 6 ottobre 2019) sono scesi in tante piazze della provincia per far conoscere e sensibilizzare sulla sclerosi multipla e raccogliere fondi che andranno a sostenere importanti progetti di ricerca scientifica sulle forme progressive della malattia.

I numeri della sclerosi multipla sono preoccupanti. Una diagnosi ogni tre ore, 3.400 casi all’anno, 122mila persone in Italia con sm, 2 a 1 il rapporto donne/uomini con sm, il 50% ha tra i 20 e 40 anni. La cura definitiva, quella che farà scomparire completamente la sclerosi multipla, non c’è, arriverà solo quando saranno chiari tutti i fattori che la scatenano. Ma oggi la sclerosi multipla in Italia è già un’emergenza sanitaria e sociale e solo sostenendo la ricerca, sarà possibile trovare una cura risolutiva. I cittadini della provincia hanno risposto positivamente dimostrando un reale interesse verso questa patologia che risulta essere molto diffusa nella nostra realtà territoriale. La nostra sezione cerca quotidianamente di fornire supporto alle persone con sm e ai loro familiari, agendo in concreto per rispondere ai loro bisogni e alle loro necessità attraverso iniziative di informazione e sensibilizzazione.

Inoltre, per come viene comunicato con una nota pervenuta in redazione, si è svolto lo scorso 12 ottobre alle ore 17.00, l’incontro con il vescovo di Lamezia Terme. Monsignor Antonio Schillaci ha fatto visita presso la sezione per conoscere il consiglio direttivo, i soci, le persone con SM, i loro familiari e tutti i volontari che operano quotidianamente in sezione e per conoscere l’impegno concreto, le attività sul territorio e il supporto che il gruppo AISM di Catanzaro e tutti i suoi volontari, è pronta a dare alle persone con sm e ai loro familiari. Per ulteriori informazioni circa i prossimi eventi e le prossime attività organizzate dalla nostra sezione vi invitiamo a seguire le pagine Facebook e Instagram “Aism Catanzaro”. È possibile, inoltre, contattare la sezione provinciale AISM di Catanzaro allo 0968/436720, inviare un’email a [email protected] o venirci a trovare presso la nostra sede a Lamezia Terme in Via Basilio Sposato.

di: La redazione

La redazione
La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: [email protected] - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Nasce a Cicala l’Associazione Terra Mater

L’Associazione “TERRA MATER” nasce a Cicala, piccolo borgo della Presila catanzarese, dalla volontà di quattro ...

Lascia un commento