venerdì , 20 Settembre 2019
Ultime Notizie
Home » COMUNI » Il Comune che allunga la vita: prevenzione delle malattie cardiovascolari a Marcellinara

Il Comune che allunga la vita: prevenzione delle malattie cardiovascolari a Marcellinara

“L’obiettivo è quello di prevenire le malattie del cuore visto che l’80% dei casi di infarto e ictus può essere evitato tenendo sotto controllo i fattori di rischio” – Al termine del progetto Marcellinara diventerà “Comune Cardioprotetto”.
Proseguirà a settembre il progetto di prevenzione sulle malattie cardiovascolari che sta coinvolgendo tutta la popolazione “over 35” di Marcellinara, frutto della collaborazione tra il Comune di Marcellinara e la Cardiologia dell’Università Magna Graecia, diretta dal prof. Ciro Indolfi, attuale Presidente della Società Italiana di Cardiologia (SIC).
“Proteggi il tuo cuore”: questo è lo slogan del progetto, tra i primi del suo genere al Sud per l’ampia fascia di popolazione coinvolta, che permette di promuovere sani stili di vita per il benessere della popolazione. Il tutto in maniera gratuita per la cittadinanza.
Attraverso il progetto di prevenzione e di studio, si potrà, alla fine, dimostrare l’incidenza positiva della prevenzione e, allo stesso tempo, comprendere, laddove possibile, la predisposizione genetica all’insorgenza di eventuali patologie cardiovascolari.
Un Comune, quello di Marcellinara, che, attraverso la prevenzione, punta ad allungare la vita dei suoi cittadini!
“Le malattie cardiovascolari rappresentano la principale causa di morte in Italia.

L’ambizioso obiettivo è quello di ridurre del 25%, la mortalità̀ prematura – ha dichiarato il prof. Ciro Indolfi – obiettivo possibile visto che l’80% dei casi di infarto e ictus può essere evitato tenendo sotto controllo i fattori di rischio. Il fumo, il colesterolo, l’alimentazione scorretta, la pressione alta, il diabete, l’obesità e la sedentarietà – ha proseguito il prof. Ciro Indolfi – sono i fattori di rischio che portano a morti cardiovascolari. Il Marcellinara Heart Study oltre ad avere un importante impatto sulla  prevenzione delle malattie cardiovascolari fornirà importanti dati scientifici sia epidemiologici che genetici di grande utilità per la comunità cardiologica italiana. E’ un modello sicuramente da esportare in altre comunità perché il futuro della medicina moderna sarà, infatti, quello di promuovere il benessere dell’individuo piuttosto che la cura delle malattie”.

“Al termine di questo progetto – ha evidenziato il sindaco Vittorio Scerbo – Marcellinara diventerà “Comune Cardioprotetto”, installando nei punti strategici del territorio comunale defibrillatori semiautomatici opportunamente segnalati. Il secondo obiettivo di questo progetto è quello di  migliorare il trattamento delle malattie cardiovascolari. Grazie alla collaborazione della Cardiologia universitaria diretta dal prof. Ciro Indolfi verrà diffusa la cultura del primo soccorso in situazioni di emergenza, formando cittadini e volontari appartenenti al gruppo comunale di protezione civile,
capaci in caso di bisogno di intervenire tempestivamente e con cognizione di causa in caso di arresto cardiaco”.

I cittadini di Marcellinara, intanto, già in possesso degli esami ematochimici, almeno dell’ultimo semestre, potranno rivolgersi allo “Sportello al Cittadino” del Comune dove, dopo aver risposto ad un breve questionario di inquadramento, verranno inseriti negli elenchi del partecipanti al progetto, e, a partire dal mese di settembre e fino a dicembre prossimo, saranno sottoposti a visita cardiologica, elettrocardiogramma ed ecocolordoppler dei trochi sovraortici per la prevenzione delle malattie cerebrovascolari.
Per informazioni sul progetto è possibile scrivere all’indirizzo di posta elettronica:
[email protected]

di: La redazione

La redazione
La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: [email protected] - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Passaggio di campana e ingresso nuovi soci per il Lions Club Lamezia Terme Valle del Savuto

Nel segno della tradizione si è svolto il cambio delle consegne con il simbolico passaggio ...

Lascia un commento