Ultime Notizie
Home » FATTI » “Il Castello Lametino”, gli studenti assediano il monumento con “Invasione Digitale”

“Il Castello Lametino”, gli studenti assediano il monumento con “Invasione Digitale”

“Invasione Digitale” è l’evento organizzato dai ragazzi delle classi III C e III D dell’IPSASR di Savutano – scuola annessa all’Istituto di Istruzione Superiore “Luigi Costanzo” di Decollatura – a conclusione del PON denominato “Il Castello Lametino” invadendo e immortalando il monumento con immagini che rimarranno in giro per la rete Internet seguite dagli hashtag #invadiilcastello  #calabriainflash

Come riporta una nota pervenuta in redazione, che di seguito pubblichiamo, da novembre 2018 gli studenti del Professionale di Savutano sede di Lamezia Terme, con indirizzi Odontotecnico e Agricoltura, scuola associata all’IIS “Luigi Costanzo” di Decollatura diretto dal dirigente scolastico Antonio Caligiuri, lavorano sull’ambizioso progetto di esplorare la storia e la bellezza archeologica del Castello Normanno Svevo e del quartiere S. Teodoro della città di Lamezia Terme, collocati sulle sue alture a dominio del golfo che si staglia in lontananza. Sono senz’altro tra i posti più suggestivi del centro storico della città, luoghi che in passato sono stati siti di aggregazione, di attività teatrali e cinematografiche nelle calde serate primaverili ed estive.

I giovani studenti delle classi III C e III D hanno intrapreso il loro viaggio di recupero della memoria storica e di valorizzazione del bene archeologico mediante il modulo “Il Castello Lametino” facente parte del progetto PON-FSE 2014-20 Potenziamento dell’educazione al patrimonio culturale, artistico, paesaggistico”, finanziato con i Fondi Strutturali Europei, promosso dai docenti Paola Stefania Ciriaco, Rachele Mastroianni e dagli esperti Antonio Esposito e Giulia Cosenza.

Il progetto si è posto l’obiettivo di mettere in gioco idee innovative sulla riqualificazione funzionale e sostenibile di tale patrimonio culturale e dell’ideazione di attività digitali partecipative tra le strettissime viuzze del quartiere e intorno all’imponente Castello che lo sovrasta.

Il 19 gennaio 2019, accolti dalla dirigente scolastica Maria Angela Bilotti, gli studenti del corso hanno realizzato un flash mob all’interno dell’Istituto Comprensivo Nicotera Costabile. In questa occasione hanno fatto conoscere agli alunni dell’istituto un pò di storia di uno dei luoghi più caratteristici della loro città ed hanno destato interesse e curiosità sulle avvincenti leggende che da sempre aleggiano sul Castello.

I ragazzi, nella giornata del 02 marzo 2019 sono intervenuti nel programma radiofonico in onda su Radio Ciack 2 Mari presso il Centro Commerciale Due Mari.

La trasmissione, condotta da Franco Scalise, ha dato la possibilità gli studenti di comunicare in un modo nuovo e coinvolgente attraverso la radio, di dialogare con lo storico Matteo Scalise e con Antonio Esposito, del Castello, della sua storia, delle curiosità, delle leggende, del progetto, della loro scuola. Nello stesso tempo hanno incuriosito e coinvolto gli ospiti del Centro Commerciale ponendo loro domande sui beni culturali di Lamezia Terme e promuovendo l’evento finale.

L’evento finale si realizzerà sabato 9 marzo 2019 a partire dalle ore 15.00 con un percorso ad anello che partirà da Via Niola e culminerà davanti al cancello di ingresso del Castello Normanno-Svevo.

Durante il percorso per le vie del borgo di San Teodoro, i partecipanti potranno catturare le immagini dei suoi scorci più caratteristici e suggestivi, l’avvenente vetustà delle antiche e robuste mura castellane, i panorami mozzafiato sulla piana di Lamezia e sul suo golfo, le antiche case e viuzze, le chiese e magari qualche curiosità dei suoi abitanti che hanno ereditato la memoria di un tesoro da preservare, valorizzare e far conoscere per mantenerlo vivo alle nuove generazioni.

Partendo dal protagonismo di tutti, le foto avranno una diffusione virale sui social nella forma già sperimentata delle invasioni digitali e della condivisione esponenziale di queste immagini interattive. Lo scopo, infatti, è anche quello di invitare la comunità cittadina ad avvicinarsi ancor di più al suo principale monumento e tornare sulle sue antiche pietre per rinnovare memoria e identità collettiva.

Parteciperanno all’evento:

  • Pro Loco Lamezia Terme
  • Discovering Reventino
  • ViaggiArt
  • Sistema Bibliotecario Lametino
  • Open Space – Associazione Culturale
  • 35 millimetri Associazione Artistica Culturale
  • Il Calice di Ebe blog
  • Associazione Scopri la Calabria

Tutti sono invitati a scattare e condividere le foto sui social utilizzando e seguendo gli hashtag   #invadiilcastello   e   #calabriainflash

di: La redazione

La redazione
La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: [email protected] - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Decollatura: richiesta la bonifica dell’area esterna al capannone “ex cooperativa” occupata dai rifiuti

Il Capogruppo di Lista Unica Gigi De Grazia comunica di aver inviato una email al ...

Lascia un commento