Ultime Notizie
Home » FATTI » E’ criminale non venire in Calabria: Paolo Mieli e il suo “spot” a favore della nostra terra

E’ criminale non venire in Calabria: Paolo Mieli e il suo “spot” a favore della nostra terra

Paolo Mieli 02Ricordando a tutti gli amici lettori che la missione che ci siamo proposti con la nostra testata (ilReventino.it) è quella di raccontare – per valorizzare – il nostro territorio, cogliamo l’occasione per contribuire a diffondere un’opinione autorevole che finalmente promuove la Calabria, mettendone in luce i lati positivi e tentando di potenziare il turismo, non limitandolo al solo periodo estivo, ma estendendolo alche ai cosiddetti periodi “fuori stagione”.

Il messaggio è di Paolo Mieli, giornalista, scrittore e storico, già presidente della RCS Libri e per due volte ex-direttore del Corriere della Sera, ed è andato in onda sui canali della Tgr Calabria in apertura del programma “Buongiorno Regione”, trasmissione curata da Alfonso Samengo, da Riccardo Giacoia e dalla redazione Rai calabrese.

In un breve video, rivolgendosi direttamente ai telespettatori, Paolo Mieli saluta i Calabresi, stimolandone l’orgoglio di appartenenza a una regione che ha molto da offrire ai potenziali visitatori, ma si rivolge soprattutto a quest’ultimi, arrivando a definire “criminale” il non venire in Calabria.

Di seguito, quanto dichiarato da Mieli in quello che può essere definito un vero e proprio “spot” per la nostra regione.

<<  Buongiorno cittadini della Calabria, per chi come me arriva da fuori è criminale non venire almeno due volte l’anno nella vostra terra. Una volta, d’accordo, d’estate, quando la Calabria è in festa e accoglie centinaia di migliaia di turisti. E una volta, soprattutto, fuori stagione. Momento in cui si ha l’occasione di vedere e di conoscere la Calabria più bella.  >>

Studio BGRPoi, Mieli ha voluto rendere omaggio anche alla trasmissione “Buongiorno Regione” in onda su Rai 3, che lo stava ospitando, aggiungendo:

<<  E il modo più bello per iniziare la giornata in Calabria è guardare proprio “Buongiorno Regione”, una trasmissione bene augurante e portafortuna, ricordatevelo.  >>

Per chi lo avesse perso in diretta e avesse voglia di recuperarlo sulla rete internet, è possibile vedere e ascoltare l’appello di Paolo Mieli cliccando sul seguente link:

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-659c90e1-33b7-4f59-8378-6a4af2e5e58b.html#p

di: La redazione

La redazione
La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: [email protected] - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Il filosofo Salvatore Mongiardo dedica una Poesia a tutti i Lombardi in lotta contro il coronavirus

Salvatore Mongiardo è il filosofo calabrese di Soverato (sulla costa jonica della provincia di Catanzaro) ...

Lascia un commento