Ultime Notizie
Home » COMUNI »  Soveria Mannelli » Direttamente dalla Prima Repubblica, Ciriaco De Mita all’Università d’estate di Soveria Mannelli

Direttamente dalla Prima Repubblica, Ciriaco De Mita all’Università d’estate di Soveria Mannelli

Continua la piccola maratona dell’Università d’estate di Soveria Mannelli, con un personaggio che fa già parte della storia: Ciriaco De Mita, uno degli uomini politici più importanti della Prima Repubblica e uno dei più potenti degli anni ottanta, attualmente Sindaco di Nusco (Avellino), suo paese natale.

Dal 1982 al 1989, fu segretario nazionale della Democrazia Cristiana, partito di maggioranza relativa dal dopoguerra ai primi anni novanta,  e Presidente del Consiglio dei Ministri, dal 1988 al 1989.

Foto di Gianfranco Bruno (Comune di Nusco)

Un “intellettuale della Magna Grecia” lo definì Giovanni Agnelli. E in effetti, il suo sguardo politico è stato sempre rivolto al Mezzogiorno d’Italia, da vero uomo del Sud – certo! – ma anche da politico attento e consapevole che solo risolvendo l’annosa “questione meridionale” l’intera nazione avrebbe potuto trovare quello slancio verso uno sviluppo, coerente e diffuso, che poi non è mai stato raggiunto.

Domani, 25 agosto 2017, alle ore 18:00, presso la Biblioteca “Michele Caligiuri”, alla presenza del Sindaco Leonardo Sirianni e del Direttore Mario Caligiuri, sarà quindi possibile incontrare un pezzo di storia della nostra nazione, ma anche un uomo che può ancora offrire un suo punto di vista attuale e originale sull’Italia di oggi.

Ci aspettiamo da lui qualche consiglio utile per il Sud e magari una ricetta per quella rinascita della politica, che appare sempre più necessaria, in un periodo di confusione, di estrema e deleteria personalizzazione dei partiti e dei movimenti che attualmente occupano lo scenario nazionale; insomma, una lectio magistralis sul “futuro della democrazia”.

di Raffaele Cardamone

di: Raffaele Cardamone

Avatar
Raffaele Cardamone è nato a Soveria Mannelli, dove vive da sempre, lavorando prevalentemente nella città di Catanzaro. Da giovanissimo ha realizzato per l’emittente radiofonica “Radio Soveria Uno” dei programmi di nicchia, tra i quali si ricordano ancora “Radio on” e soprattutto “Rock in motion”, oltre a una serie di trasmissioni sportive sulla squadra di calcio locale. Nonostante il legame particolare con il suo luogo d’origine, ha avuto l’opportunità di viaggiare molto in Italia e in Europa prima per motivi di studio e poi di lavoro. Ha la qualifica di “Tecnologo della comunicazione formativa”, acquisita al termine di un corso biennale di formazione professionale sulle applicazioni delle tecnologie informatiche e audiovisive (che cominciavano a fondersi in quelle multimediali) in ambito formativo, e quella di “Coordinatore di attività di progettazione formativa”, acquisita sul campo, lavorando per oltre dieci anni nell’équipe di Coordinamento didattico dell’Enaip Calabria (l’Ente di formazione professionale delle ACLI). Il suo lavoro si svolge nel settore della formazione professionale, con frequenti e numerose deviazioni in quello della comunicazione (editoria specializzata, multimedialità e internet). Da qualche tempo, alcune sue opere letterarie sono presenti sulla piattaforma digitale di self publishing "ilmiolibro.it".

Verifica altro

“Premio Dalida” Carla Bruni ringrazia Serrastretta. Oliverio: “presto il teatro”

Serrastretta – <<Volevo ringraziare tutti e dire che per me ricevere il Premio Dalida è ...

Lascia un commento