mercoledì , 21 Agosto 2019
Ultime Notizie
Home » COMUNI » Decollatura: richiesta la bonifica dell’area esterna al capannone “ex cooperativa” occupata dai rifiuti

Decollatura: richiesta la bonifica dell’area esterna al capannone “ex cooperativa” occupata dai rifiuti

Il Capogruppo di Lista Unica Gigi De Grazia comunica di aver inviato una email al Sindaco, ed ai due responsabili di servizio coinvolti per competenza, per chiedere l’immediata bonifica dell’area esterna al capannone ex cooperativa che risulta essere occupata da cumuli di rifiuti di vario genere e tali da costituire un’autentica discarica, messa in opera probabilmente da alcuni mesi.

La situazione è documentata dalle foto ed è costituita da tre distinte situazioni:

  1. la parte recintata e chiusa all’accesso del pubblico dove ci sono rifiuti ammassati in container, rifiuti vari sparsi in più cumuli e rifiuti occultati all’interno di numerosi cassonetti;
  2. l’area antistante l’isola ecologica dove c’è un cumulo enorme di rifiuti vari depositato presumibilmente dai cittadini ma anche dai mezzi di raccolta;
  3. l’isola ecologica che è stata trasformata in un semplice deposito di rifiuti anche in cumuli

Su questa situazione il Leader del Movimento Paese Mio, tirato polemicamente il ballo dall’assessore responsabile, come riportato dallo stesso capogruppo De Grazia, avrebbe rilasciato la seguente dichiarazione:

«L’assessore, delegato dal Sindaco ad occuparsi del personale e del servizio di nettezza urbana, deve prendere atto della situazione ambientale per la quale non esistono aggettivi e delle gravi responsabilità, anche penali, che gravano in testa a lui, al sindaco ed al responsabile dell’ufficio tecnico. L’ammasso di rifiuti deve essere immediatamente rimosso ed il servizio deve essere riorganizzato eliminando le cervellotiche disposizioni impartite dall’assessore, sembra anche in disaccordo con il Sindaco. Il tentativo di sviare l’attenzione dei cittadini, che sono stufi del disservizio e dell’assessore, parlando del passato è un giochetto ridicolo perché sono certo, e lo dimostrerò con un comunicato stampa ad hoc, che nel leggere le carte non ha capito niente».

Si riporta di seguito il testo dell’email inviata da Gigi De Grazia: al Signor Sindaco del Comune di Decollatura; al Responsabile dell’Ufficio Tecnico; al Responsabile del Personale Comunale.

«Oggetto : Richiesta bonifica dell’ammasso di rifiuti nell’area esterna al capannone ex cooperativa

Il sottoscritto Luigi De Grazia, capogruppo di minoranza della Lista Unica, constatata personalmente la gravissima situazione dal punto di vista ambientale ed igienico-sanitario esistente presso l’area esterna del capannone dell’ex Cooperativa

Chiede

Che, per prevenire l’insorgere di problemi sanitari agli abitanti della zona ed ai frequentatori del liceo e della Stazione FC, venga immediatamente avviata la bonifica dell’area provvedendo alla rimozione e trasporto a discarica dei rifiuti solidi urbani, ivi stoccati in vecchi cassonetti e contenitori, e di tutti gli altri materiali quali televisori, apparecchiature elettroniche, copertoni, materiali plastici ed altro;

che vengano rimossi i rifiuti ammassati all’esterno dell’isola ecologica;

che l’isola ecologica venga utilizzata nei modi previsti dalla legge e non sia semplicemente un luogo di stoccaggio abusivo, sia pure momentaneo di rifiuti;

che il sottoscritto venga autorizzato ad accedere, insieme a personale comunale, all’interno del capannone per verificare che non vi siano stipati altri rifiuti».

di: La redazione

La redazione
La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: [email protected] - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Gal dei Due Mari, in attesa degli esiti dei bandi. Le ultime notizie rese note sull’attività

Soveria Mannelli – In attesa di conoscere gli aggiornamenti delle attività del Gal dei Due ...

Lascia un commento