martedì , 25 Febbraio 2020
Ultime Notizie
Home » COMUNI » Decollatura – Discovering Reventino: Trekking alla scoperta del Monte Reventino e del suo circondario

Decollatura – Discovering Reventino: Trekking alla scoperta del Monte Reventino e del suo circondario

Decollatura – Con piacere diamo notizia del progetto Discovering Reventino che per alcuni aspetti è molto vicino ai propositi che sottendo la creazione del nostro sito.

Discovering Reventino è un progetto partecipato, nato all’interno del Coordinamento Territoriale del Reventino. Il progetto – per come si legge nelle informazioni registrate sulla pagina del social aperta ai contributi dei cittadini – è dedicato alla scoperta e riscoperta del Monte Reventino e del suo circondario (Savuto, Valle del Corace, Monte Mancuso). L’obbiettivo principale è quello di colmare la distanza tra noi abitanti del territorio e il territorio stesso. Discovering Reventino si propone di acquisire la conoscenza del territorio e di valorizzarlo attraverso un processo di ricerca e studio delle nostre principali risorse (ambientali, culturali, paesaggistiche), tramite l’utilizzo di nuovi e vecchi strumenti di indagine (escursioni sul campo, laboratori tematici, mappatura partecipata). Vogliamo creare consapevolezza e informazione, attraverso la produzione e condivisione di materiale multimediale e non (mappe interattive, foto, video, testi). Il primo Laboratorio in programma riguarderà il trekking e gli sport di montagna. Inizieremo ad esplorare il territorio tramite una serie di escursioni tematiche a piedi o in bici, workshop di climbing, geocatching, etc. armati di GPS, macchine fotografiche, video etc. Coinvolgendo buone guide e figure di riferimento e facendo rete con le associazioni di settore in Calabria.

Reventinno Trekking LabNell’ambito delle attività programmate, viene comunicato che è stata organizzata la II Escursione del Laboratorio sul Trekking. La giornata è in programma per il prossimo martedì 2 giugno. Questa volta percorreremo i sentieri dei briganti, arrivando infine alla grotta dove si nascose Pietro Bianco, brigante post-unitario morto decapitato il 19 settembre del 1873 nel Vallone di Rovito. Una delle figure più temute ed importanti della storia del brigantaggio in Calabria. Lungo il percorso, sarà possibile ammirare diverse specie vegetali, come ad esempio: Castagni, Querce, Cerre e piante rampicanti che renderanno il paesaggio particolarmente suggestivo.

Non dimenticate di portare la vostra macchina fotografica!

 

Nelle foto la locandina della giornata di Trekking.

di: La redazione

La redazione
La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: [email protected] - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Platania Scherma Asd, a Pianopoli una vittoria e altri due podi

Il Palazzetto dello Sport di Pianopoli (Cz) nei giorni 8 e 9 febbraio ha ospitato ...

Lascia un commento