Home » COMUNI » Controllo uso stupefacenti nelle scuole, esito negativo al Professionale di Lamezia Terme

Controllo uso stupefacenti nelle scuole, esito negativo al Professionale di Lamezia Terme

Nell’ambito dei servizi finalizzati al contrasto dello spaccio e all’uso di sostanze stupefacenti nelle scuole, è stato effettuato un servizio straordinario di controllo che ha interessato l’Istituto Professionale per l’Agricoltura e Odontotecnici di Lamezia Terme in località Savutano, sede associata all’Istituto di Istruzione Superiore “L. Costanzo” di Decollatura guidato dal dirigente scolastico Antonio Caligiuri.

All’attività, che ha avuto luogo nella mattinata di martedì 7 novembre 2017, hanno partecipato agenti della Polizia di Stato di Lamezia Terme coadiuvati da agenti con unità cinofila di Vibo Valentia.

I controlli effettuati, che hanno dato esito negativo, hanno rassicurato il personale scolastico tutto e i genitori degli alunni che frequentano la sede scolastica.

Nel ritenere che tali eventi siano fondamentali per una forte attività di controllo e prevenzione, al fine di una continua educazione alla cittadinanza e alla legalità, da parte dell’istituzione scolastica viene esposto il ringraziamento agli agenti della Polizia, nella persona del dirigente superiore dott.ssa Amalia Di Ruocco questore reggente di Catanzaro, che, con sensibilità e attenzione al territorio e alla scuola in modo particolare, hanno effettuato l’operazione di controllo che si rivela anche come attività preventiva tra gli studenti per evitare l’uso di sostanze stupefacenti.

Print Friendly, PDF & Email

di: La redazione

La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: redazione@ilreventino.it - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

A Lamezia si celebra la “Giornata del migrante e del rifugiato”: coinvolto il territorio di tutta la diocesi

“Accogliere, proteggere, promuovere e integrare i migranti e i rifugiati.” La prossima domenica 14 gennaio, ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *