giovedì , 20 Febbraio 2020
Ultime Notizie
Home » FATTI » Confluenze dona un defibrillatore al Club Basket Rogliano con l’incasso commedia Laportaperta

Confluenze dona un defibrillatore al Club Basket Rogliano con l’incasso commedia Laportaperta

Confluenze donerà un defibrillatore semiautomatico di ultima generazione alla squadra del Club Basket Rogliano, grazie ai proventi dell’incasso raccolto per beneficenza con il surreale e brillante spettacolo Laportaperta, scritto e diretto dal regista Andrea Solano e messo in scena dalla compagnia teatrale dell’associazione.

L’evento di solidarietà è programmato per giovedì 30 gennaio 2020, con inizio alle ore 20.30, presso il Palacultura Giovanni Paolo II di Rende (CS).

Si sono dichiarati molto felici e riconoscenti per l’importante dono atteso, il presidente del team cestistico, Marcello Stani, e il coach Eugenio Vocaturo, soprattutto perché adesso squadra e impianto sportivo saranno dotati di un fondamentale presidio di intervento per primo soccorso, oltre che di prevenzione della salute in campo sportivo.

A pochi giorni dalla rappresentazione comica, la presidente dell’associazione Confluenze, Francesca Daniele, annuncia che vi sono ancora posti disponibili per ripetere il successo ottenuto all’esordio, per uno spettacolo molto atteso dagli appassionati di teatro amatoriale.

Lo spettacolo, nel quale spiccano nomi noti della scena calabrese (tra tutti, Marco Tiesi e Carmelo Giordano), gode del patrocinio e del sostegno della sezione provinciale di Cosenza dell’Associazione Nazionale dei Cavalieri della Repubblica Italiana, e delle attività Falcovo e Valentino Coiffeur.

“Laportaperta” è una storia comica che coinvolge un trittico famigliare, composto da zio e due nipoti adulti, alle prese con un precario equilibrio domestico già profondamente segnato dalle scorrette abitudini alimentari dell’uno, dalla taccagneria del secondo e dalla pungente invadenza dell’altra.

La storia narra di una casa con la porta sempre aperta e una serie di personaggi che si avvicendano in un’esilarante girandola d’incastri e situazioni paradossali, fraintendimenti, rivelazioni, battibecchi, innamoramenti e piccoli immancabili drammi quotidiani.

Gli altri attori coinvolti sono: Marie José D’Alessandro, Gabriella Donnici, Annarita Femia, Sonia Fortino, Patrizia Guzzo, Elio Lappano, Rocco Malivindi, Antonio Mondera, Eugenio Vocaturo.

I costumi sono stati curati da Rosalba Catte, mentre l’assistenza tecnica è stata assegnata a Liborio Salerno.

di: La redazione

La redazione
La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: [email protected] - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Colosimi, incontro di avvio del progetto S3HM per monitorare edifici storici e strategici

Sperimentazione in tre Comuni del Savuto per monitorare edifici storici e strategici. Nella sala consiliare ...

Lascia un commento