Home » COMUNI » Conclusa la sesta edizione del “Presepe Vivente di Miglierina” nel segno dell’antica tradizione

Conclusa la sesta edizione del “Presepe Vivente di Miglierina” nel segno dell’antica tradizione

Con l’arrivo dei Re Magi e l’adorazione di Gesù bambino, si è conclusa la sesta edizione del “Presepe Vivente di Miglierina”, organizzato da don Pasquale Di Cello e realizzato grazie anche al sostegno della civica amministrazione.

Nell’occasione della giornata conclusiva di sabato 6 gennaio 2018 sono arrivati turisti provenienti da ogni parte della Calabria.  Un successo in linea con la tradizione per una rappresentazione che ha dimostrato, ancora una volta, di esprimere il cuore dell’antica Miglierina.

Una cittadina montana che ha trasmesso queste speciali sensazioni a tutti coloro che hanno voluto conoscere da vicino i vicoli suggestivi di questo piccolo borgo.

La perfetta organizzazione, ha agevolato al massimo la presenza degli ospiti. Si è riusciti a stupire tutti coloro che sono venuti, i quali non avrebbero mai immaginato che la ricostruzione storica potesse essere così accurata.

Bisogna ringraziare, oltre a don Pasquale Di Cello, tutti i 121 volontari, giovani e meno giovani, che hanno dato una mano nel recuperare numerosi oggetti della tradizione, serviti ad arredare i vari ambienti allestiti.

Nelle tre date della rappresentazione, nelle quali si sono alternate due natività diverse, i 114 figuranti (45 uomini, 51 donne e 18 bambini/e) hanno dato il massimo per intrattenere coloro che hanno voluto conoscere da vicino l’anima di questa sesta edizione del “Presepe Vivente di Miglierina”.

Dal fabbro, alla preparazione della pasta, dalla bottega del vino, al calzolaio, al falegname, ad altri mestieri sono i personaggi e le scene proposte: tutti i partecipanti che hanno dato vita alla rappresentazione sono stati applauditi per l’impegno dimostrato.

Nelle varie botteghe si potevano assaggiare anche diversi prodotti tipici tra cui crispelle, fichi secchi, formaggio e miele, ricotta, vino

In più, sabato sera, la rappresentazione è stata allietata dalle note delle musiche natalizie e della pastorale miglierinese suonata da alcuni suonatori di Miglierina, Giuseppe Ciambrone, Massimo Cappellano, Gianluca Gentile, Dino Critelli, Michele Bruni e Domenico Fabiano, e il suggestivo e caratteristico arrivo dei Re Magi accompagnati da un corteo fino alla grotta di Gesù bambino hanno rappresentato la classica ciliegina sulla torta.

Già gli organizzatori pensano alla realizzazione della settima edizione.

Print Friendly, PDF & Email

di: La redazione

La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: redazione@ilreventino.it - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

All’IIS Costanzo di Decollaura: Incontri sul cyberbullismo “Reti nella Rete”

Presso l’Istituto d’Istruzione Superiore “L. Costanzo” di Decollatura, sito in Viale Stazione n. 70, si ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *