Ultime Notizie
Home » COMUNI » Concerto della Banda “Valle del Savuto” a Conflenti nel contesto del progetto “saràBanda”

Concerto della Banda “Valle del Savuto” a Conflenti nel contesto del progetto “saràBanda”

Nella sala consiliare del Comune di Conflenti si è tenuto il penultimo concerto dell’Associazione Musicale Culturale “Valle del Savuto” inserito nell’ambito del progetto “saràBanda”.

I musicisti, per circa un’ora e mezzo, diretti dal maestro Alfredo Chieffallo – come contenuto in una nota pervenuta in redazione che di seguito pubblichiamo – nella giornata di domenica 7 aprile 2019 con inizio alle ore 17.00 hanno eseguito i brani in programma ed allietato gli intervenuti, proponendo un ricco repertorio musicale diviso in due parti: la prima parte ha spaziato dalle musiche da film da Ennio Morricone, Luis Bacalov, Nicola Piovani e Nino Rota ai valzer di Johan Strauss, Giuseppe Verdi e Dimitri Shostakovich. Nella seconda parte si è passati alla musica leggera e al jazz con musiche di Astor Piazzolla, Louis Armstrong, Henghel Gualdi e Kerri Mills, per citarne qualcuno.

La banda, che al completo è composta da circa 50 elementi, per l’occasione si esibita con 25 elementi tra i quali musicisti che fanno parte di orchestre di fama internazionale. L’inserimento di strumenti non proprio bandistici, quali il pianoforte e la batteria, hanno arricchito e valorizzato la musica bandistica dandole un ampio respiro orchestrale.

I brani proposti sono stati eseguiti in modo impeccabile ed hanno coinvolto il pubblico intervenuto che è rimasto entusiasta. Al termine dell’esibizione, la banda ha eseguito l’Inno di Mameli  col coinvolgimento del pubblico che ha accompagnato la musica cantando. Tra i presenti il sindaco di Conflenti, Serafino Paola, l’assessore Adelina Malavendi  e don Adamo Castagnaro, parroco e rettore della Basilica della Madonna della Quercia.

Il sindaco ha voluto così ringraziare il direttore della banda. “Ci tengo a rivolgere un particolare ringraziamento pubblico da parte dell’amministrazione comunale e della cittadinanza, dopo averlo già fatto di persona, al maestro Chieffallo ed a tutti i componenti della Banda Musicale Valle del Savuto. L’esibizione ha evocato emozioni profonde: l’alto livello di apprezzamento è stato manifestato con sentiti applausi, al termine di ogni brano eseguito, da parte del numeroso ed attento pubblico presente nella sala consiliare. Ancora Grazie”. 

Il sindaco Serafino Paola ha, inoltre, sottolineato che il concerto avrebbe avuto bisogno di spazi maggiori e più adatti, rispetto alla sala consiliare, ma che attualmente il comune non ha una tale disponibilità. Ha però ricordato che i primi del mese di maggio saranno a Conflenti esperti dell’università di Venezia per illustrare il progetto esecutivo del che vedrà il restauro della chiesa di San Nicola, con finanziamento inserito nel progetto delle “Aree interne” e quindi il Comune avrà, presto, un luogo ove poter ospitare importanti manifestazioni culturali.

Il maestro Chieffallo, dopo avere presentato i musicisti, ha ricordato che il concerto, è stato inserito nell’ambito del progetto “saràBanda”, progetto finanziato dalla Regione CalabriaPromozione Cultura Musicale – Azione 3 Tipologia 1 – sottolineando l’attenzione dell’ente allo sviluppo della cultura musicale. Inoltre ha ricordato che l’Associazione Culturale Musicale “Valle del Savuto” ha una speciale convenzione col Conservatorio di Musica “F. Torrefranca” di Vibo Valentia in funzione della quale l’associazione è autorizzata a svolgere i corsi di preparazione per l’esame di ammissione al triennio propedeutico accademico del Conservatorio.

Il concerto di chiusura dell’anno concertistico, si terrà ad Altilia il 25 aprile 2019, Festa della liberazione,  alle ore 19,00 nella magica e suggestiva cornice della sala consiliare nell’Antico Convento di Santa Maria delle Grazie.

di: La redazione

La redazione
La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: [email protected] - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Fondazione Italiani.it e Asd Conflenti presentano il libro “Dimmi chi eri” del giornalista Ceniti

Conflenti – “Dimmi chi era” è la storia di 12 sfortunati campioni dello sport italiano. ...

Lascia un commento