Ultime Notizie
Home » COMUNI » Comune di Marcellinara, incontro sulle tematiche ambientali e le azioni della civica amministrazione

Comune di Marcellinara, incontro sulle tematiche ambientali e le azioni della civica amministrazione

Marcellinara – I temi dell’ambiente sono stati al centro di un incontro svolto nella sala consiliare del Comune di Marcellinara.

Alla presenza di diversi cittadini interessati, si è tenuto un confronto sull’argomento tra il sindaco Vittorio Scerbo, il vice sindaco Gianpiero Cittadino, il presidente del consiglio comunale Saverio Gariano e il deputato Paolo Parentela.

Nell’occasione si è discusso della complessa vicenda relativa all’ampliamento della valorizzazione energetica del Combustibile Solido Secondario (CSS), utilizzato nell’impianto clinker della Calme Spa di Marcellinara, per cui è stata indetta dalla Regione Calabria un’apposita Conferenza dei Servizi per mercoledì 10 luglio 2019. Nel corso della discussione sono state valutate le richieste in merito inoltrate negli anni dal Comune alla Regione, i possibili risvolti ambientali conseguenti all’ampliamento e la posizione che verrà portata avanti dall’amministrazione comunale all’interno della Conferenza dei Servizi. Il deputato Paolo Parentela, ascoltate anche le posizioni dei cittadini presenti tra i quali uno dei portavoce del neo costituendo Comitato di Marcellinara, si è mostrato disponibile a portare avanti le osservazioni prodotte dall’amministrazione comunale di contrarietà all’ampliamento della valorizzazione energetica del CSS nel suddetto impianto.

“Occorre fare chiarezza per il bene e la serenità di tutti i cittadini e non è ammissibile che, alla convocazione di una Conferenza dei Servizi, con aspetti rilevanti per l’intero comprensorio, non siano invitati i Comuni limitrofi a Marcellinara”:questa la posizione ribadita dal sindaco Vittorio Scerbo.

L’incontro tenutosi nella sala consiliare è proseguito toccando nello specifico la tematica dei rifiuti e delle azioni poste in essere dall’amministrazione, che sta per avviare il progetto “Differenziata Smart”, prevedendo il potenziamento del servizio di raccolta differenziata porta a porta con l’introduzione di un sistema di rilevazione delle quantità di rifiuti prodotte da ogni nucleo familiare e la concessione di compostiere domestiche alle famiglie richiedenti. Da qui l’importanza dell’incontro con il deputato Parentela che ha portato sul tavolo della discussione il fondo di 400 milioni concesso dal Governo ai Comuni nell’ultima legge di stabilità per la messa in sicurezza di scuole, strade ed edifici pubblici ed, inoltre, le somme previste nel Decreto Crescita per l’efficientamento energetico, lo sviluppo e la mobilità sostenibile, che possono essere determinanti per proseguire il percorso di ammodernamento già iniziato dal Comune. L’incontro è terminato con la visita sul posto, in una nota azienda operante nella zona industriale di Marcellinara, che ha investito per la costruzione di un impianto di compostaggio di comunità, per verificarne il funzionamento e le capacità di smaltimento nel caso di utilizzo da parte di una piccola comunità come Marcellinara.

Prosegue pertanto l’impegno e l’attenzione di un’amministrazione che sulla questione ambientale, sul tema dei rifiuti soprattutto, ha puntato fortemente quale scelta strategica di sostenibilità,  divenendo un punto determinante per la conquista della fiducia nelle ultime elezioni comunali.

di: La redazione

La redazione
La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: [email protected] - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

La mostra “Maestri del Seicento” al Museo Civico di Taverna prorogata per tutta l’estate

Taverna – L’apertura al pubblico della mostra “Maestri del Seicento” a cura di Giuseppe Valentino ...

Lascia un commento