mercoledì , 11 Dicembre 2019
Ultime Notizie
Home » COMUNI » Colosimi » Colosimi, l’ufficiale Rosa Maria Filice alla parata militare della Festa della Repubblica

Colosimi, l’ufficiale Rosa Maria Filice alla parata militare della Festa della Repubblica

ColosimiRosa Maria Filice, originaria di Colosimi, architetto e capitano della Riserva Selezionata dell’Esercito Italiano, in servizio presso il Reparto Operativo Genio Infrastrutture (ROGI) di Roma, partecipa il 2 giugno 2019 alla parata militare lungo i Fori Imperiali in occasione della celebrazione della Festa della Repubblica.

E’ motivo di merito e di orgoglio per Colosimi, centro della provincia di Cosenza, ma anche per tutto il comprensorio avere un ufficiale che partecipa alla parata militare quale rappresentante di questo territorio della Calabria. Come redazione del sito www.ilReventino.it siamo fieri di poter condividere la notizia con tutti i lettori nella consapevolezza che costituisca motivo di vanto anche per tutti i calabresi sparsi in Italia e nel mondo.

Per la prima volta una compagnia mista interforze, composta da ufficiali della Riserva Selezionata delle Forze Armate, partecipa alla parata militare del 2 giugno 2019 (in occasione delle celebrazioni connesse con il 73° anniversario della proclamazione della Repubblica, e quest’anno la tradizionale Rivista Militare porta come tema: L’inclusione).

La Riserva Selezionata è costituita da professionisti in possesso di consolidata esperienza e competenza professionale. Quest’anno, per la prima volta sfila, in via dei Fori Imperiali, anche una compagnia costituita da ufficiali della riserva selezionata di tutte le Forze Armate: Esercito Italiano, Marina Militare, Carabinieri. Sono uomini e donne in possesso di spiccata professionalità che danno ampio affidamento di prestare una proficua opera all’interno delle Forze Armate.

 

di: Santino Pascuzzi

Santino Pascuzzi
Santino Pascuzzi, nasce a Cosenza, ed è residente a Soveria Mannelli. Diplomato al Liceo Scientifico “Luigi Costanzo” di Decollatura, consegue nell’anno accademico 1993/94 la laurea in Scienze Economiche e Sociali, indirizzo Organizzazione Aziendale ed Amministrazione Pubblica, presso l’Università degli Studi della Calabria. Corrispondente del quotidiano Gazzetta del Sud, dal 1995, iscritto all’albo dei Giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti. Formativa l’esperienza radiofonica, come conduttore e programmatore del palinsesto, svolta con l’emittente Radio Soveria Uno, partecipando anche al progetto di utilità collettiva art. 23, avente per oggetto la diffusione di informazioni sull’attività dell’ente locale, attraverso la redazione delle edizioni dei notiziari radiofonici, svolto per il periodo tra gli anni 1988/1989. Ha partecipato come collaboratore ai lavori di ricerca “Istituzioni locali e Istituzioni centrali dall’Unità alla Regionalizzazione” finanziata dal C.N.R. presso il Dipartimento Organizzazione Aziendale e Amministrazione Pubblica - Università della Calabria - per il periodo 1992/1994. Ha svolto incarichi come docente nei corsi di specializzazione dell’Istituto Professionale di Stato per l’Agricoltura e l’Ambiente di Soveria Mannelli per le materie di Marketing ed Economia Aziendale. Svolgendo, nel contempo, attività di comunicazione istituzionale ed organizzazione di eventi e convegni, ha curato la pubblicazione di articoli per riviste e periodici regionali: Calabria - mensile del Consiglio Regionale della Calabria; reportage - periodico del lametino; Internet Extra - periodico specializzato e strumento per la diffusione della cultura di Internet; Obiettivo Calabria – rivista del Sistema Camerale Calabrese; Mediaterraneo e Dintorni – pubblicazione edita dall’aeroporto di Lamezia Terme. E’ fondatore, insieme a Raffaele Cardamone e Salvatore La Rocca, occupandosi della redazione, del sito www.ilReventino.it

Verifica altro

Al teatro “Il Piccolo” di Soveria Mannelli, l’attore Mario Sorbello

Venerdì 13 dicembre alle ore 20,30 sarà ospite del Piccolo l’attore siciliano Mario Sorbello che presenterà “Cronache umorali ...

Lascia un commento