Ultime Notizie
Home » COMUNI » Colosimi » Colosimi, incontro di avvio del progetto S3HM per monitorare edifici storici e strategici

Colosimi, incontro di avvio del progetto S3HM per monitorare edifici storici e strategici

Sperimentazione in tre Comuni del Savuto per monitorare edifici storici e strategici.

Nella sala consiliare del Comune di Colosimi si è svolto – come informa una nota pervenuta in redazione – l’incontro di avvio del progetto di ricerca applicata S3HM – Savuto Smart Structural Health Monitoring che è finalizzato a sperimentare soluzioni di costo ridotto e di maggiore facilità di installazione e gestione per monitorare le condizioni strutturali di gruppi di edifici nei centri storici e di edifici di interesse strategico, quali scuole, caserme, ed altro e al contempo facilitare la programmazione degli interventi di manutenzione e la gestione delle emergenze.

Dopo la prima fase di messa a punto dei dispositivi e del sistema di monitoraggio complessivo, il progetto realizzerà una sperimentazione reale su almeno sei edifici nei Comuni di Bianchi, Colosimi e Scigliano che, insieme all’associazione NERS (Nucleo Emergenze Reventino Savuto) di Protezione Civile, avevano mostrato interesse per questa tematica nel contesto dei “Living Lab” sostenuti con i fondi del POR Calabria 2014-2020.

I Living Lab sono laboratori di ricerca e sperimentazione guidati da fabbisogni espressi dal territorio, caratterizzati da un diretto coinvolgimento degli utenti nella messa a punto della soluzione tecnologica finale.

I tre Comuni e l’associazione NERS hanno dato la disponibilità a favorire la sperimentazione sin dalla concezione dell’idea progettuale, promossa da tre piccole e medie aziende innovative calabresi con competenze complementari, ALMA srl, SPINTEL srl, Spring Research srl, insieme a due laboratori dell’Università della Calabria, lo SmartLab del Dipartimento di Ingegneria Ambientale e il CULTURE Tele Lab del Dipartimento di Ingegneria Informatica Modellistica Elettronica e Sistemistica.

All’incontro, svolto martedì 11 febbraio 2020, hanno partecipato attivamente i sindaci dei Comuni interessati, Giovanni Lucia sindaco di Colosimi con il vicesindaco Antonio Maletta, Pasquale Taverna sindaco di Bianchi, Raffaele Pane sindaco di Scigliano e Tonino Vescio presidente dell’sssociazione NERS.

Nella prima fase della riunione, il prof. Raffaele Zinno dello SmartLab ha presentato gli elementi chiave del progetto da un punto di vista della modellazione della sicurezza strutturale degli edifici, il prof. Giuseppe Artese di Spring Research srl ha mostrato la sensoristica innovativa che sarà oggetto di ulteriori sviluppi progettuali, l’ing. Andrea Aiello di ALMA ha connesso la raccolta dei dati dei sensori con un “modello digitale” dell’edificio secondo una applicazione innovativa del BIM (Building Information Modelling).

Nella seconda fase, l’incontro ha permesso di condividere le modalità operative di avvio del progetto, anche al fine di raccogliere, con il supporto dei tecnici comunali, le informazioni utili per definire l’ambito della sperimentazione e per realizzare attività formative e divulgative sulle soluzioni adottate anche a vantaggio di cittadini e professionisti dell’area.

All’incontro ha partecipato anche Green HoMe, il Polo di Innovazione per l’Edilizia Sostenibile, che ha avuto un ruolo propulsore nella fase di costruzione del partenariato, facilitando l’incontro con i Comuni e la collaborazione fra le aziende e i laboratori di ricerca che sono fra i propri associati.

I partecipanti hanno espresso soddisfazione per l’intesa operativa raggiunta che, nell’arco dei prossimi 6-8 mesi, permetterà di impostare la sperimentazione sul campo.

di: La redazione

La redazione
La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: [email protected] - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Coronavirus in Calabria: 4 le vittime

Coronavirus: altri 10 nuovi contagi e 2 morti in Calabria

Si registrano 10 nuovi positivi al Coronavirus in Calabria. Nelle ultime ore sono morte altre 2 persone: il numero totale dei decessi in regione sale a 38.

Lascia un commento