mercoledì , 21 Agosto 2019
Ultime Notizie
Home » COMUNI » Carlopoli » A Carlopoli il sindaco di Ceriano Laghetto per visitare i luoghi d’origine di tanti cittadini

A Carlopoli il sindaco di Ceriano Laghetto per visitare i luoghi d’origine di tanti cittadini

visita sindaco Ceriano Laghetto foto con sindaco di CarlopoliCarlopoli – Ha avuto luogo la visita a Carlopoli del sindaco di Ceriano Laghetto, Dante Cattaneo. Il primo cittadino del popoloso comune lombardo, in provincia di Monza e Brianza, ha fatto tappa a Carlopoli per salutare e conoscere la realtà di [email protected], associazione di promozione del territorio che da qualche anno organizza, nel comune di lombardo, una riuscitissima “festa calabrese” che coinvolge moltissimi cittadini carlopolesi emigrati in tutto il Nord Italia.

(Lo scorso anno ne abbiamo dato notizia con questo articolo:  http://ilreventino.it/festa-calabrese-tutta-carlopolese-a-ceriano-laghetto-in-lombardia/ )

Il sindaco e la sua signora sono stati accolti dal segretario dell’associazione [email protected], Giuseppe Chiellino, che ha fatto gli onori di casa e successivamente dal sindaco di Carlopli, Mario Talarico, che nel corso di una piccola cerimonia d’accoglienza nella sala consiliare ha ribadito l’importanza di questo momento istituzionale che potrà servire a cementare future occasioni di collaborazione tra gli enti e le comunità.

Carlopoli manifesto festa a Ceriano Laghetto
Manifesto della festa a Ceriano Laghetto

Il sindaco di Ceriano, proseguirà nei prossimi giorni il viaggio alla scoperta della Calabria, come aveva promesso, prima di essere riconfermato, ai concittadini di fare nel corso del mandato elettorale, visitando, in una sorta di processo a ritroso, tutte le comunità di emigrati presenti nel suo comune e con questo viaggio per l’Italia, sta mantenendo la sua promessa.  Ed il tour programmato lo porterà a conoscere altri posti e località facendo tappa dopo Carlopoli anche a Verzino nella provincia di Crotone e poi a Gerocarne in provincia di Vibo Valentia, che sono altre due comunità da cui sono partiti altri gruppi di emigrati alla volta della Lombardia nei decenni passati.

Carlopoli visita sindaco Ceriano Laghetto
Carlopoli visita sindaco Ceriano Laghetto

In effetti la visita – per come si apprende da una nota diffusa dall’ufficio stampa del comune lombardo  – fa parte della campagna “Mettiamoci la Faccia”.  Da qualche anno il sindaco di Ceriano si rende protagonista nel periodo estivo di proposte originali per avvicinare istituzioni e cittadini. Dopo avere incontrato i residenti nei quartieri durante le serate estive, oppure essere stato invitato a pranzo, fermandosi poi a lavare i piatti, o essere sceso in campo direttamente, insieme ad altri volontari, per dieci giorni ad effettuare la pulizia del verde e delle strade cittadine ed infine, lo scorso anno, aver lanciato l’idea di una sorta di “casting” per il reclutamento di un nuovo assessore, continua anche questa estate le visite ai luoghi di origine dei concittadini sparsi in Italia.

visita sindaco Ceriano Laghetto foto con sindaco di Carlopoli gruppo
Foto di gruppo nel comune di Carlopoli

Infatti il sindaco Cattaneo ha pensato di andare a far visita ai cerianesi provenienti da varie zone d’Italia nei loro comuni d’origine. “Spesso, incontrando per strada cittadini che si sono trasferiti qui tanti anni fa, mi sento raccontare con orgoglio le bellezze e le tradizioni delle loro località d’origine, nelle quali magari riescono a far ritorno durante i mesi estivi” rileva il sindaco Cattaneo. “Così ho pensato che potesse essere interessante andare a scoprire di persona le tante curiosità, tra edifici, paesaggi, usanze, ricorrenze, che impreziosiscono il nostro Paese e sono ricordate con orgoglio dai tanti cerianesi. Credo che anche questo sia un modo per comunicare vicinanza, ascolto e attenzione ai cittadini, che di questi tempi è quello che più chiedono”.

Concretamente, il sindaco ha inteso destinare i giorni delle proprie vacanze nel mese di agosto per raggiungere le località da cui provengono molti cerianesi. Tra l’altro il sindaco ha trovato anche la formula per permettere a quanti lo desiderano di partecipare all’iniziativa.

Infatti la nota diffusa dal comune contiene l’invito ai cittadini di poter chiedere la visita del sindaco, e rivolgendosi a quanti si trovano in questo periodo nei propri paesi d’origine viene fornita la disponibilità a chi volesse contattarlo di chiamare in comune al numero 02-9666131, oppure inviare una e-mail a: [email protected]  Verrà successivamente predisposto un itinerario razionale, compatibile con il percorso e il tempo a disposizione, in grado di soddisfare quante più richieste possibili.

Insomma una bella trovata del sindaco di Ceriano Laghetto che sembra sia di gradimento tra i tanti concittadini, provenienti dal Sud d’Italia, come accaduto a Carlopoli. L’iniziativa costituisce un bel modo per fare conoscenza in contatto diretto con le varie realtà, luoghi e comunità di origine di tanti lavoratori, da dove sono partiti lasciando affetti e legami, ma che hanno saputo, con i sacrifici affrontati, costruire rapporti e ottenere il meritato successo in vari campi lavorativi.

 

di: Santino Pascuzzi

Santino Pascuzzi
Santino Pascuzzi, nasce a Cosenza, ed è residente a Soveria Mannelli. Diplomato al Liceo Scientifico “Luigi Costanzo” di Decollatura, consegue nell’anno accademico 1993/94 la laurea in Scienze Economiche e Sociali, indirizzo Organizzazione Aziendale ed Amministrazione Pubblica, presso l’Università degli Studi della Calabria. Corrispondente del quotidiano Gazzetta del Sud, dal 1995, iscritto all’albo dei Giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti. Formativa l’esperienza radiofonica, come conduttore e programmatore del palinsesto, svolta con l’emittente Radio Soveria Uno, partecipando anche al progetto di utilità collettiva art. 23, avente per oggetto la diffusione di informazioni sull’attività dell’ente locale, attraverso la redazione delle edizioni dei notiziari radiofonici, svolto per il periodo tra gli anni 1988/1989. Ha partecipato come collaboratore ai lavori di ricerca “Istituzioni locali e Istituzioni centrali dall’Unità alla Regionalizzazione” finanziata dal C.N.R. presso il Dipartimento Organizzazione Aziendale e Amministrazione Pubblica - Università della Calabria - per il periodo 1992/1994. Ha svolto incarichi come docente nei corsi di specializzazione dell’Istituto Professionale di Stato per l’Agricoltura e l’Ambiente di Soveria Mannelli per le materie di Marketing ed Economia Aziendale. Svolgendo, nel contempo, attività di comunicazione istituzionale ed organizzazione di eventi e convegni, ha curato la pubblicazione di articoli per riviste e periodici regionali: Calabria - mensile del Consiglio Regionale della Calabria; reportage - periodico del lametino; Internet Extra - periodico specializzato e strumento per la diffusione della cultura di Internet; Obiettivo Calabria – rivista del Sistema Camerale Calabrese; Mediaterraneo e Dintorni – pubblicazione edita dall’aeroporto di Lamezia Terme. E’ fondatore, insieme a Raffaele Cardamone e Salvatore La Rocca, occupandosi della redazione, del sito www.ilReventino.it

Verifica altro

Gal dei Due Mari, in attesa degli esiti dei bandi. Le ultime notizie rese note sull’attività

Soveria Mannelli – In attesa di conoscere gli aggiornamenti delle attività del Gal dei Due ...

Lascia un commento