martedì , 19 Novembre 2019
Ultime Notizie
Home » COMUNI » Carlopoli » Carlopoli, presentato agli studenti il “Progetto Nazionale di Educazione Ambientale”

Carlopoli, presentato agli studenti il “Progetto Nazionale di Educazione Ambientale”

di Raffaele Arcuri –

Si è svolto, presso l’aula magna della scuola di Carlopoli, l’incontro di presentazione del “Progetto Nazionale di Educazione Ambientale” proposto alle scuole primarie e secondarie di primo grado di tutta Italia.

Durante l’incontro sono stati illustrati gli obiettivi e le linee guida del progetto a cura degli esperti del reparto Carabinieri per la Biodiversità di Catanzaro. L’appuntato Raffaele Viscomi e l’educatore ambientale Antonio Mancuso hanno spiegato ai ragazzi l’importanza del tema oggetto del concorso ”Conosci gli alieni. Scopri gli infiltrati speciali nella natura con i Carabinieri della Biodiversità”.

Sono stati presenti inoltre i militari della stazione Carabinieri di Carlopoli comandata dal maresciallo Gasperi che ha ricordato ai ragazzi l’importanza del rispetto delle regole e del ruolo dei Carabinieri nella nostra comunità.

Si è parlato di specie animali e vegetali autoctone e alloctone e della competizione fra di esse che spesso porta alla scomparsa delle prime, modificando l’habitat con conseguenze disastrose. Grazie alle numerose attività organizzate dai Carabinieri della Biodiversità, in questi ultimi anni si è realizzata una sinergia virtuosa con la nostra scuola spingendo i nostri ragazzi ad una maggiore conoscenza del territorio che ci circonda e alla consapevolezza di ciò che tutti noi possiamo fare per custodire la natura, mettendo in atto comportamenti responsabili ed ecocompatibili.

Le classi coinvolte, alla fine del percorso, produrranno degli elaborati che potranno essere esposti dal raggruppamento Carabinieri Biodiversità nel corso di mostre o pubblicati sui canali social dell’Arma.
Inoltre i lavori dei ragazzi parteciperanno al concorso nazionale e verranno valutati da una commissione che stilerà una graduatoria.

Le scuole che produrranno gli elaborati migliori verranno premiate con un soggiorno naturalistico o con giornate speciali presso una delle “Riserve” gestite dal raggruppamento Carabinieri Biodiversità.
Una collaborazione che nel tempo è diventata un’importante occasione di crescita per i nostri ragazzi e per la nostra scuola.

di: La redazione

La redazione
La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: [email protected] - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Decollatura, arrivano le borracce per gli studenti iniziativa dei consiglieri di Lista Unica

Per una scuola ed un mondo plastic free adottare la dismissione delle bottiglie di plastica ...

Lascia un commento