mercoledì , 26 Febbraio 2020
Ultime Notizie
Home » COMUNI » Carlopoli » Carlopoli – Oliverio convoca gli amministratori di Carlopoli per programmare interventi per l’Abbazia di Corazzo

Carlopoli – Oliverio convoca gli amministratori di Carlopoli per programmare interventi per l’Abbazia di Corazzo

Oliverio presso abazia di CorazzoCarlopoli – Per come aveva assicurato nel corso delle primarie da semplice candidato, facendo tappa e visitando (nella foto a lato) l’Abbazia di Corazzo di Carlopoli, nell’occasione appose la firma per la sottoscrizione popolare a sostegno di Corazzo come “Luogo del Cuore” del F.A.I., adesso Mario Oliverio da presidente della Regione non dimentica la situazione dell’antico monastero. Da tanto tempo e da più parti sono stati auspicati concreti interventi per recuperare lo splendore completo dell’Abbazia e valorizzarne lo straordinario testamento culturale, religioso e storico. Sembra sia arrivato un nuovo e positivo interesse per il luogo in cui fu abate Gioacchino da Fiore. Un merito da ascrivere all’impegno che la civica amministrazione ha perseguito negli ultimi anni e che ha trovato rispondenza nel presidente Oliverio che, forse memore della suggestione dei luoghi nella visita effettuata nei mesi scorsi, ha voluto rispondere alla richiesta dell’amministrazione comunale di Carlopoli, convocando un incontro che si è tenuto nel pomeriggio di ieri, martedì 26 maggio, a Catanzaro presso la sede della Presidenza della Regione di Palazzo Alemanni.  La riunione – per come riferisce una nota diffusa dalla Regione – è stata dedicata alla valorizzazione dell’Abbazia di Santa Maria di Corazzo, un bene di inestimabile valore storico, religioso e architettonico. L’Abbazia fu fondata dai benedettini nell’XI secolo e ricostruita successivamente dai cistercensi nel XII. Fu danneggiata una prima volta dal terremoto del 27 marzo 1638 e, successivamente, anche dal disastroso terremoto del 1783. Dopo questa data il monastero venne progressivamente abbandonato e spogliato delle opere artistiche che conteneva: le sue rovine sono visibili in località Castagna, frazione di Carlopoli, ai confini con Soveria Mannelli.

Oliverio incontra comune Carlopoli<<All’incontro con Oliverio hanno partecipato il sindaco di Carlopoli, Mario Talarico, l’assessore comunale alla Cultura Maria Antonietta Sacco, i consiglieri comunali Amedeo Scavo e Salvatore Gentile, la delegata della Soprintendenza per gli scavi archeologici di Catanzaro Giovanna Verbicaro, l’archeologo Francesco Cuteri, il progettista Emilio Carravetta e Mimmo Schiava in rappresentanza della Regione Calabria per i Bani Culturali. Il primo cittadino di Carlopoli ha introdotto l’incontro ringraziando il presidente Oliverio per la sensibilità e la disponibilità dimostrate ed ha illustrato il lavoro finora compiuto in collaborazione con le associazioni del territorio.

Oliverio incontra comune Carlopoli 2Il sindaco Mario Talarico si è soffermato, in particolare, sulle attività di animazione del Progetto“Gedeone”, un’idea nata dalla collaborazione tra il Comune e le Associazioni SS. Pietro e Paolo di Lamezia Terme e New Day di Soveria Mannelli per realizzare un percorso di agricoltura terapeutica, turismo sociale e valorizzazione dei beni ambientali. Durante la discussione, tra tutti i partecipanti che hanno ribadito la centralità e l’importanza dell’Abbazia per l’area del Reventino, è emersa la necessità di interventi mirati alla salvaguardia ed al consolidamento strutturale per la messa in sicurezza del sito nonché l’esigenza dell’avvio di una vera e propria campagna di scavi .

Il presidente Oliverio, recependo con entusiasmo le proposte avanzate, ha colto l’occasione per lanciare l’idea di un progetto di più ampio respiro di valorizzazione dei luoghi in cui ha vissuto o sostato l’Abate Gioacchino, basato sul modello del “Cammino di Santiago de Compostela”, con la creazione di itinerari tematici collegati alla figura di Gioacchino che presso il monastero di Corazzo vestì l’abito monacale, divenne abate e scrisse le sue opere principali aiutato dagli scrivani, Nicola e Giovanni, prima di trasferirsi a Pietralata prima e poi a San Giovanni in Fiore.

Al fine di rendere l’Abbazia un attrattore culturale collegato alla rete regionale, nazionale ed europea, Oliverio ha richiesto, quindi, l’elaborazione di una scheda tecnica riassuntiva dei vari interventi da realizzare.

“La protezione, la promozione e lo sviluppo del nostro patrimonio culturale, che rientrano nella strategia “Europa 2020″ – ha concluso il Governatore della Calabria, dando appuntamento ai presenti ad un nuovo incontro da svolgere a breve – sono un asset decisivo per una crescita intelligente, sostenibile ed inclusiva del territorio”.>>

di: Santino Pascuzzi

Santino Pascuzzi
Santino Pascuzzi, nasce a Cosenza, ed è residente a Soveria Mannelli. Diplomato al Liceo Scientifico “Luigi Costanzo” di Decollatura, consegue nell’anno accademico 1993/94 la laurea in Scienze Economiche e Sociali, indirizzo Organizzazione Aziendale ed Amministrazione Pubblica, presso l’Università degli Studi della Calabria. Corrispondente del quotidiano Gazzetta del Sud, dal 1995, iscritto all’albo dei Giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti. Formativa l’esperienza radiofonica, come conduttore e programmatore del palinsesto, svolta con l’emittente Radio Soveria Uno, partecipando anche al progetto di utilità collettiva art. 23, avente per oggetto la diffusione di informazioni sull’attività dell’ente locale, attraverso la redazione delle edizioni dei notiziari radiofonici, svolto per il periodo tra gli anni 1988/1989. Ha partecipato come collaboratore ai lavori di ricerca “Istituzioni locali e Istituzioni centrali dall’Unità alla Regionalizzazione” finanziata dal C.N.R. presso il Dipartimento Organizzazione Aziendale e Amministrazione Pubblica - Università della Calabria - per il periodo 1992/1994. Ha svolto incarichi come docente nei corsi di specializzazione dell’Istituto Professionale di Stato per l’Agricoltura e l’Ambiente di Soveria Mannelli per le materie di Marketing ed Economia Aziendale. Svolgendo, nel contempo, attività di comunicazione istituzionale ed organizzazione di eventi e convegni, ha curato la pubblicazione di articoli per riviste e periodici regionali: Calabria - mensile del Consiglio Regionale della Calabria; reportage - periodico del lametino; Internet Extra - periodico specializzato e strumento per la diffusione della cultura di Internet; Obiettivo Calabria – rivista del Sistema Camerale Calabrese; Mediaterraneo e Dintorni – pubblicazione edita dall’aeroporto di Lamezia Terme. E’ fondatore, insieme a Raffaele Cardamone e Salvatore La Rocca, occupandosi della redazione, del sito www.ilReventino.it

Verifica altro

Reggio Calabria celebra i magnifici cento anni di Demetrio Spanò ex internato nei lager tedeschi

Di Domenico Lanciano – L’avv. Giuseppe Falcomatà, sindaco di Reggio Calabria, ha celebrato, pure con ...