giovedì , 20 Febbraio 2020
Ultime Notizie
Home » COMUNI » Carlopoli » Carlopoli – Abbazia di Corazzo continuano le visite tra i ruderi del monastero

Carlopoli – Abbazia di Corazzo continuano le visite tra i ruderi del monastero

Cosmos 3 Abbazia di Corazzo cCarlopoli – Continua all’abbazia Santa Maria di Corazzo, anche in questo periodo post estivo in particolare nelle giornate festive, a registrarsi un flusso di presenza di gruppi o singoli visitatori presso i ruderi dell’antico monastero. L’ultima visita in ordine di tempo riguarda l’arrivo, questa volta, di un gruppo di visitatori giunti dalla Sicilia, per la precisione da Catania.

Abbazia di Corazzo visita gruppo da Catania

L’abbazia di Santa Maria di Corazzo fu fondata dai benedettini nell’XI secolo in prossimità del fiume Corace che le scorre accanto, ricostruita successivamente dai cistercensi nel XII secolo, le sue rovine sono visibili in località Castagna di Carlopoli, ai confini con Soveria Mannelli. La storia di Santa Maria di Corazzo si incrocia con quella di Gioacchino da Fiore, che qui vestì l’abito monacale.

Senza dubbio le numerose visite a Corazzo sono il frutto della intensa promozione che comune di Carlopoli, Progetto Gedeone e ‎Vision‬ Art hanno realizzato. Da parte dei referenti che seguono direttamente le varie iniziative attuate, tra le mura dell’antico monastero nel corso dell’ultimo periodo, ci si spinge a fornire delle stime, e si determina che sono state poco meno di 10.000 le presenze negli ultimi due anni. La convizione è quella che adesso bisogna lavorare per consolidare questo flusso e trasformarlo in opportunità economica per il territorio.

Abbazia Corazzo Gedeone 2Una considerazione che trova ipotesi di valutazione in termini di elaborazione di uno studio scientifico. Si apprende, da indiscrezioni non ufficializzate, che in effetti si stia predisponendo una ricerca economico -sociale e in una sezione di approfondimenti riguardante “l’entroterra che si muove” potrebbero essere ricomprese le attività di Corazzo rientrando a pieno titolo nel fermento delle aree interne e rurali della Calabria che saranno esaminate dallo studio.

Le forze in campo in questa operazione di  “risveglio territoriale” (Francesco Bevilacqua definisce queste realtà calabresi che si muovono come “cliniche dei risvegli”) nello specifico sono: il Progetto Gedeone che nasce dalla collaborazione tra associazione San Pietro e Paolo, associazione New day, Centro di salute mentale del Reventino e comune di Carlopoli; insieme a #‎Vision‬ Art un progetto di promozione turistico culturale nato dalla collaborazione tra Latitudine Sud, Progetto Gedeone, ‪#‎LibriAMOci‬ (la biblioteca itinerante) e con il patrocinio del comune di Carlopoli.

 

di: Santino Pascuzzi

Santino Pascuzzi
Santino Pascuzzi, nasce a Cosenza, ed è residente a Soveria Mannelli. Diplomato al Liceo Scientifico “Luigi Costanzo” di Decollatura, consegue nell’anno accademico 1993/94 la laurea in Scienze Economiche e Sociali, indirizzo Organizzazione Aziendale ed Amministrazione Pubblica, presso l’Università degli Studi della Calabria. Corrispondente del quotidiano Gazzetta del Sud, dal 1995, iscritto all’albo dei Giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti. Formativa l’esperienza radiofonica, come conduttore e programmatore del palinsesto, svolta con l’emittente Radio Soveria Uno, partecipando anche al progetto di utilità collettiva art. 23, avente per oggetto la diffusione di informazioni sull’attività dell’ente locale, attraverso la redazione delle edizioni dei notiziari radiofonici, svolto per il periodo tra gli anni 1988/1989. Ha partecipato come collaboratore ai lavori di ricerca “Istituzioni locali e Istituzioni centrali dall’Unità alla Regionalizzazione” finanziata dal C.N.R. presso il Dipartimento Organizzazione Aziendale e Amministrazione Pubblica - Università della Calabria - per il periodo 1992/1994. Ha svolto incarichi come docente nei corsi di specializzazione dell’Istituto Professionale di Stato per l’Agricoltura e l’Ambiente di Soveria Mannelli per le materie di Marketing ed Economia Aziendale. Svolgendo, nel contempo, attività di comunicazione istituzionale ed organizzazione di eventi e convegni, ha curato la pubblicazione di articoli per riviste e periodici regionali: Calabria - mensile del Consiglio Regionale della Calabria; reportage - periodico del lametino; Internet Extra - periodico specializzato e strumento per la diffusione della cultura di Internet; Obiettivo Calabria – rivista del Sistema Camerale Calabrese; Mediaterraneo e Dintorni – pubblicazione edita dall’aeroporto di Lamezia Terme. E’ fondatore, insieme a Raffaele Cardamone e Salvatore La Rocca, occupandosi della redazione, del sito www.ilReventino.it

Verifica altro

Carlopoli, nasce “Amaro Letterario” per promuovere la lettura, la scrittura e l’artigianato

Carlopoli – E’ stata costituita “Amaro Letterario” una nuova associazione con sede legale a Carlopoli ...

Lascia un commento