Ultime Notizie
Home » COMUNI »  Soveria Mannelli » Carabinieri, controllo straordinario di sicurezza nel Reventino e Presila catanzarese

Carabinieri, controllo straordinario di sicurezza nel Reventino e Presila catanzarese

Sono state adottate delle serrate azioni di controllo straordinario di sicurezza del territorio nel comprensorio del Reventino e della Presila catanzarese da parte dei Carabinieri riguardante l’attività svolta, con gli esiti meglio specificati di seguito, nei Comuni di Carlopoli, Decollatura, Taverna, Serrastretta, Panettieri.

In particolare, sono stati molto impegnativi gli ultimi giorni, nel corso dei quali – informa una nota pervenuta in redazione – sono state effettuate alcune operazioni portate al termine dai Carabinieri della Compagnia di SOVERIA MANNELLI, al fine di assicurare sempre migliori standard di sicurezza: prevenire e reprimere i delitti contro il patrimonio, i reati in materia di sostanze stupefacenti e porre particolare attenzione a far rispettare le norme che regolano la circolazione stradale.

Il bilancio dell’attività effettuata registra i seguenti dati: 10 soggetti deferiti in stato di libertà e 1 giovane segnalato per stupefacenti.

A DECOLLATURA è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria:
– un soggetto poiché sorpreso alla guida privo di patente, già recidivo per la medesima infrazione;
– un soggetto poiché trovato alla guida in evidente alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di cocaina e morfina;
– una persona, già gravata dalla misura non detentiva della libertà vigilata, per procurato allarme presso l’Autorità, poiché telefonando al 112, allertava i Carabinieri, sviandoli su falso intervento di avvenuto omicidio.

A CARLOPOLI è stato deferito all’Autorità Giudiziaria:
– un giovane 27enne poiché trovato alla guida in stato di ebbrezza alcolica, con tasso alcolemico superiore al limite consentito (> 1,50 G/L);
– un noto pregiudicato del posto che, sorpreso alla guida in evidente alterazione psicofisica, dovuta sicuramente all’assunzione di droghe, si rifiutava di sottoporsi agli accertamenti tossicologici;
– due giovani 30enni poiché trovati alla guida in evidente alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di morfina;

A TAVERNA è stato denunciato a piede libero un ragazzo di 19 anni poiché trovato in possesso, senza giustificato motivo, a seguito di perquisizione veicolare, di una mazza in legno tipo “baseball”;

A SERRASTRETTA sono stati deferiti in stato di libertà due persone, padre e figlio, poiché sorpresi a bordo di veicolo agricolo carico di legname che, da immediate verifiche espletate unitamente ai Carabinieri della locale Stazione Forestale, risultava asportato dalla faggeta comunale, in area SIC (Sito di Interesse Comunitario). I congiunti infatti, dopo aver tagliato 5 tronchi di faggio utilizzando una motosega e, in assenza di autorizzazione, s’impossessavano di circa 2 metri cubi di legna da ardere. Il legname, l’attrezzo utilizzato per il taglio e la macchina agricola sono stati posti sotto sequestro. Quest’ultima è risultata anche priva di copertura assicurativa.

A PANETTIERI, Comune limitrofo a quello di Carlopoli, è stato segnalato alla Prefettura – UTG di Cosenza, quale assuntore di sostanze stupefacenti, un giovane 20enne, sorpreso con mezzo grammo di hashish.

Sono stati effettuati: 35 identificazioni personali, 30 controlli veicolari, 1 controllo ad esercizio commerciale, 12 perquisizioni personali-veicolari-domiciliari, 4 controlli a persone sottoposte misure prevenzione e sicurezza, 3 ritiri di documenti di circolazione, 4 sequestri/fermi di veicolo e 4 ritiri di patente.

Durante il servizio inoltre è stato avviato un procedimento amministrativo nei confronti di un soggetto, finalizzato all’emissione del provvedimento del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel Comune di Decollatura.

di: La redazione

La redazione
La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: [email protected] - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Nasce a Cicala l’Associazione Terra Mater

L’Associazione “TERRA MATER” nasce a Cicala, piccolo borgo della Presila catanzarese, dalla volontà di quattro ...

Lascia un commento