Ultime Notizie
Home » SPORT » Calcio – Terza categoria, Belcastro vince derby e sogna promozione

Calcio – Terza categoria, Belcastro vince derby e sogna promozione

Petronà 1 – 2 Belcastro, l’Aquila giallorossa vola.

Derby sentitissimo ed acceso quello disputato ieri, domenica 12 gennaio 2020, allo Stadio Comunale “Mimmo Caligiuri” di Petronà tra la compagine di casa e l’Usd Belcastro: terza categoria, girone F. Un derby che mancava da circa 20 anni e che ieri ha visto presenti piu di 250 spettatori sugli spalti, oltre a un clima di attesa che per tutta la settimana ha influenzato i due paesi presilani. Se ottima è stata la partecipazione, altrettanto si può dire della correttezza e lealtà sugli spalti, dove, nonostante i tanti tifosi giunti da Belcastro, si è respirato un clima disteso e ricco di sfottò, di sano umorismo e di valori che fanno bene al calcio.

Il risultato ha sorriso al Belcastro, che porta a casa altri tre punti pesantissimi in chiave classifica. Partita molto importante per entrambi le compagini, soprattutto per i ragazzi di mister Gemelli che non potevano permettersi passi falsi ed allontanarsi dal primo posto occupato dal Simeri Crichi e distante soltanto 2 lunghezze.

Pochi minuti e il Petronà passa in vantaggio con Berlingeri che trasforma una punizione  dal limite su errore della barriera ospite. Ma il Belcastro non si scoraggia e inizia a tessere gioco, sostenuto costantemente dai suoi tifosi. Al 15’ scontro sull’out di sinistra e ad averne la peggio è il terzino giallorosso Mazzei, che viene prontamente sostituito da Gemelli V.Proprio dalla corsia mancina che parte il gol del pareggio giallorosso: triangolazione veloce Gemelli-Brescia-Sacco, con quest’ultimo che viene atterrato al limite dell’area. Si incarica della battuta lo stesso Sacco che già l’anno scorso in quella stessa posizione aveva segnato un splendido gol sempre su calcio piazzato. Tiro ben indirizzato sotto l’angolino, parata del portiere che però non riesce a trattenere la sfera, consegnandola a Gidari, svelto sulla ribattuta, insacca: è il gol del pareggio al 39′. A due minuti dalla fine della prima frazione di gioco ecco l’occasione sui piedi di Leone, che dal limite dell’area fa la barba al palo. Si va negli spogliatoi.

Secondo tempo molto spigoloso, pieno di interruzioni di gioco, qualche spintone in campo e tensione tra le due squadre perché nessuno ci sta a perdere. Ma il Belcastro rientra in campo con altro spirito e inizia a regalare trame di bel gioco che portano a diverse conclusioni verso la porta avversaria. Occasione per Sacco e Maida su due calci piazzati, che per questione di millimetri non trovano il gol del vantaggio.

La partita è ormai alla fine, mancano pochi minuti e il pareggio sembra ormai già scritto. Ma ecco la scintilla, cross in area, aggancio di Gidari che la appoggia a Muraca che calcia di prima… GOL! È 1-2 all’85’, il Mimmo Caligiuri esplode. Nel recupero Gidari ha la palla per chiudere la partita ma si vede ribattuto il tiro sulla linea, mentre un ottimo Mazza, subentrato a Talarico, sfiora il gol della domenica con un tiro dai 40 metri che colpisce la traversa. Nel terzo minuto di recupero infine occasione per il Petronà, che sul piu bello si vede sventare una parabola diretta all’incrocio dal portiere giallorosso Mascagni, super nel ribattere in calcio d’angolo un colpo di testa ravvicinato. La vittoria di misura  ma più che meritata per i ragazzi di mister Gemelli, nonostante le tante occasioni e  proteste per la mancata concessione di due calci di rigore, che hanno portato ad accendere gli animi in campo e portare all’allontanamento dal terreno di gioco di mister Gemelli e del Dirigente Brescia. Dopo 4 minuti di recupero l’arbitro fischia e il Belcastro, insieme alle centinaia di tifosi al seguito, inizia i festeggiamenti che si protraggono per tutta la serata nei locali del piccolo centro presilano. Doveva essere vittoria e vittoria è stata seppur sofferta.

Il Belcastro continua la sua splendida marcia fatta di ben 7 vittorie ed un pareggio, con solo due punti di distacco dalla capolista Simeri Crichi ma con 4 punti sulla terza “Città di Tiriolo” che però ha giocato una partita in piu. Il sogno dei ragazzi di mister Gemelli continua e da ieri la presila catanzarese ha un solo colore: giallorosso.

La società belcastrese approfitta per ringraziare i nostri fantastici, unici e meravigliosi sostenitori, sempre in tantissimi al nostro seguito, nonostante le rigide temperature.

Ufficio stampa Usd Belcastro

di: La redazione

La redazione
La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: [email protected] - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Petronà, Winner Boys aderiscono a “Sport di tutti”. La finalità è abbattere le barriere economiche

Nessuno escluso. Due parole che ben si addicono a  un progetto di inclusione sociale che ...

Lascia un commento