Ultime Notizie
Home » SPORT » Buoni risultati per lo sci alpino calabrese a Roccaraso. In Sila il Criterium Interappenninico

Buoni risultati per lo sci alpino calabrese a Roccaraso. In Sila il Criterium Interappenninico

Nel weekend in Sila ha fatto tappa il Criterium Interappenninico di sci nordico e la prima gara del circuito di fondo che si concluderà sulle piste di passo Godi in Abruzzo.

Proseguono le attività agonistiche calendarizzate con il Comitato Calabro Lucano della Federazione Italiana Sport Invernali (FISI). 

L’ufficio stampa FISI CAL comunica in una nota, pervenuta in redazione, che si è appena concluso a Roccaraso-Aremogna (Aq) il VI Trofeo organizzato dagli sci club Caffè Aiello e Vesuvio per il circuito Mastermind, durante il quale una compagine calabrese ha preso parte alla competizione dando prova di una buona preparazione atletica. Le due gare di slalom gigante hanno visto l’ottimo risultato del catanzarese Antonio Argirò dello sci club Catanzaro Racisi nella categoria Master A, classificatosi al secondo posto, e i buoni piazzamenti dei cosentini Antonio Quintieri e Martino Milardi dello sci club Caffè Aiello nella categoria Master B.

Le discipline dello sci alpino e dello snowboard sono state protagoniste al 1° Trofeo Sci Club Cosenza Montescuro, gara promozionale rivolta ai giovanissimi che come da programma si sono svolte venerdì 15 febbraio 2019 a Camigliatello Silano.

Intanto a San Giovanni in Fiore, dopo un’intensa attività di preparazione, è andato in archivio il 16° Criterium Interappenninico di sci nordico, che ha portato sulle piste del Centro Fondo Carlomagno centinaia di atleti, tecnici e dirigenti provenienti da tutto il Centro Sud.

Allo sci club Montenero, organizzatore della manifestazione, si è lavorato con impegno per assicurare a quanti hanno raggiunto l’altopiano silano una competizione in condizioni ottimali. L’importante manifestazione, che si è tenuta sabato 16 febbraio 2019, ha consentito di assegnare il memorial Corrado Cecco e nella giornata successiva, si è svolto il XXVII Trofeo Florense, che di fatto è stata la gara d’apertura del circuito di fondo che si concluderà a Barrea (Aq) il 2 e 3 marzo 2019 sulle piste di passo Godi.

Da parte degli organizzatori come fra gli atleti è stata espressa soddisfazione per un crescendo di risultati, anche in considerazione delle ultime stagioni in cui è stata data prova di grande maturità, per aver ottenuto nelle sfide agonistiche tempi e prestazioni di buon livello.

di: La redazione

La redazione
La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: [email protected] - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Il giovane schermidore Marco Bonacci, premiato a Roma per i suoi risultati a scuola e nello sport

di Raffaele Perri – istruttore nazionale di scherma – Impegno, costanza e buona volontà: sono ...

Lascia un commento