mercoledì , 17 Luglio 2019
Ultime Notizie
Home » FATTI » Barbara Cerminara, coordinatrice regionale Federmot, in prima linea per i magistrati onorari. Riflettori accesi sulla categoria

Barbara Cerminara, coordinatrice regionale Federmot, in prima linea per i magistrati onorari. Riflettori accesi sulla categoria

Un vero e proprio appello rivolto al nuovo governo, quello tracciato con determinazione, forza e tenacia da Barbara Cerminara, coordinatrice regionale Federmot. Un modo per accendere i riflettori sulla figura dei magistrati onorari e sulle carenze dell’attuale normativa.

Una completa rivisitazione della legge della riforma della magistratura onoraria o la sua totale abrogazione in quanto incostituzionale”, questi alcuni aspetti presi in esame della coordinatrice regionale e rivolti al ministro della Giustizia e agli organi di governo, per tentare il superamento di una normativa non consona a queste figure.

Ricordiamo che i magistrati onorari sono indispensabili  per una giusta applicazione e fruizione della legge. Un perimetro d’azione ben definito quello della Cerminara, coordinatrice regionale Federmot,  che vuole far emergere gli aspetti incostituzionali dell’attuale normativa.  Tra i vari punti trattati nell’appello della coordinatrice, che prendono in esame la legge 57/2016 e il decreto legislativo 116/2017, anche la componente retributiva (di circa 16.000 euro lordi annui), che non garantirebbe i criteri di imparzialità e indipendenza dei magistrati.

di: Omar Falvo

Omar Falvo
Omar Falvo: Laureato in Filosofia e Storia, Guida Ufficiale del Parco Nazionale della Sila, giornalista da anni collabora con diverse testate e settimanali nazionali. Tanti i reportage direttamente dal set della fiction "Don Matteo" e "Un passo dal cielo".

Verifica altro

Corso per mosaicista: presentazione a Rende del percorso formativo

Rende – La formazione di maestranze capaci di saper predisporre e realizzare un mosaico pavimentale, ...

Lascia un commento