Home » COMUNI »  Soveria Mannelli » Avanti un altro, in tv come concorrente Antonello Marasco di Soveria Mannelli

Avanti un altro, in tv come concorrente Antonello Marasco di Soveria Mannelli

Soveria Mannelli – Nella nuova edizione della trasmissione televisiva Avanti un altro condotta da Paolo Bonolis e con Luca Laurenti che parte dal 15 gennaio 2017, partecipa Antonello Marasco, 38 anni, poliziotto ed originario di Soveria Mannelli.

Nella puntata programmata per la messa in onda su Canale 5, giorno 20 gennaio alle ore 18:50, staremo a vedere la prova di Antonello nel game show Avanti un altro che quest’anno propone alcuni cambiamenti in particolare nei personaggi del minimondo all’interno del programma.

Come trapela in queste ore sembra che non ci sarà più l’affascinante e prorompente, Paola Caruso, che lascia per riprendere la carriera di attrice. Come, ormai è risaputo, mancherà in questa edizione e non sarà più in onda l’Alieno, storico personaggio del programma targato Mediaset, all’anagrafe Leonardo Tricarico.

Come dicevamo a questa nuova edizione per il 2017 del quiz show, la seguitissima trasmissione televisiva Avanti un altro in onda nella fascia pre serale su Canale 5, come concorrente interviene il soveritano doc, Antonello Marasco, che è animato da sempre dalla passione dei giochi a quiz e nel risolvere enigmi, tra l’altro proprio a rimarcare questa passione non certo dell’ultima ora, dato che come molti componenti delle squadre iscritte ricorderanno, è stato l’ideatore e organizzatore delle seguitissime e diverse edizioni della “Caccia al Tesoro in Notturna” che si sono svolte nei periodi estivi a Soveria Mannelli e che hanno fatto registrare un considerevole numento di partecipanti e sono state un successo per l’organizzazione e la difficoltà nel trovare il tesoro sempre ben nascosto e difficile da scoprire con ricerche che si sono protatte fino all’alba.

Antonello Marasco con “lo Iettatore”

Una passione per i quiz innata ma anche organizzativa con la Caccia al Tesoro, che comunque ha sempre a che fare con domande e risposte. Quando è stata organizzata la prima edizione?

<< In effetti la prima “Caccia in Notturna” l’ho fatta oltre vent’anni fa a Soveria Mannelli e poi l’ho ripresa nel 2010. La prima in assoluto risale agli anni 1996 -1997>>.

Raccontaci per i lettori qualche curiosità del programma visto dall’interno, cioè dall’altra parte dello schermo.

Antonello Marasco con “l’Alieno”

<<Alcune cose non posso raccontarle perché il programma è in partenza, devo rispettare il riserbo, non mi è possibile anticipare alcune novità. Posso invece riferire che ho conosciuto l’Alieno, simpaticissimo personaggio, siamo andati insieme con il pulmino della produzione dell’albergo agli studi e viceversa, come si vede nella foto che abbiamo fatto insieme>>.

Cosa ti ha colpito dell’ambiente del programma televisivo ?

<< La cosa bella è che non c’è copione. Si è liberi di dire quello che pare e non ci sono tagli. È tutto come si vede da casa e tutto il personale è molto ma molto gentile e disponibile, un’accoglienza fantastica. Posso dire che è davvero una bella esperienza umana>>.

 

 

Per il momento è tutto, Antonello ci ringrazia e noi non possiamo che aspettare di vederlo in tv e magari tifare a distanza per il buon esito della sua partecipazione.

Print Friendly, PDF & Email

di: La redazione

La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: redazione@ilreventino.it – Grazie –
Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Sul “caso” Povia: meglio non fargli tanta pubblicità!

“Io combatto la tua idea, che è diversa della mia, ma sarò pronto a battermi ...

4 Commenti

  1. Siamo paesani io sono nata a SOVERIA MANNELLI yeahhhhhhhhhh

  2. Simpaticissimo il personaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *