Home » COMUNI » Albano Carrisi ritorna a Motta Santa Lucia, a distanza di un anno dalla cittadinanza onoraria

Albano Carrisi ritorna a Motta Santa Lucia, a distanza di un anno dalla cittadinanza onoraria

A distanza di un anno, Albano Carrisi ritorna nella “sua” Motta Santa Lucia.

Come si ricorderà, proprio lo scorso anno, da parte della civica amministrazione nel corso di un’apposita cerimonia fu conferita la cittadinanza onoraria all’artista e cantante pugliese.

Questa volta Albano Carrisi ritorna come concittadino a Motta Santa Lucia, come annuncia il sindaco Amedeo Colacino, per incontrare i cittadini e gli alunni.

L’iniziativa è programmata per lunedì  16 ottobre alle ore 12,30 presso la sala consiliare del comune di Motta Santa Lucia.

Ricordiamo, come abbiamo riportato su queste pagine (http://www.ilreventino.it/comune-motta-santa-lucia-conferisce-la-cittadinanza-ad-albano-carrisi/) in occasione dell’assegnazione della cittadinanza onoraria ad Albano, che la cerimonia fu molto seguita, ed oltre ai cittadini di Motta Santa Lucia e dei centri vicini attratti dalla notorietà del personaggio, parteciparono anche vari sindaci del territorio.

Una manifestazione sobria ma che ha costituito anche una celebrazione del Sud e dei suoi valori, infatti nella motivazione di attribuzione della cittadinanza ad Albano fu evidenziato questo aspetto, del resto nel testo inciso sulla targa che il presidente del consiglio comunale Carmine Perrone ebbe modo di consegnare al neo concittadino, c’era scritto: <<Per aver dato lustro alle terre meridionali, portando alto il buon nome del Sud nel mondo con le sue canzoni>>. In tale contesto il sindaco Amedeo Colacino inoltre aggiunse: <<Conferiamo la cittadinanza onoraria ad un uomo del Sud, Albano Carrisi, testimonial della battaglia di rivisitazione storia del periodo pre e post unitario>>.

Nell’occasione il neo cittadino di Motta Santa Lucia, nell’assumere il ruolo di ambasciatore multi regionale del Sud, oltre che da pugliese anche da cittadino onorario calabrese, ebbe modo di dire: <<Ci sono delle cose straordinarie nel nostro Sud, dobbiamo semplicemente rispettarle e valorizzarle, le volontà ci sono tutte e se poi i passi politici saranno quelli giusti il risultato lo otterremo>>.

Print Friendly, PDF & Email

di: La redazione

La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: redazione@ilreventino.it – Grazie –
Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Striscia la Notizia, si rioccupa degli alloggi popolari di Decollatura e Lamezia Terme

Decollatura – Striscia la Notizia ritorna ad occuparsi degli alloggi popolari dell’Aterp di Decollatura e ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *